Alessandro cerca il riscatto

ALESSANDRO CERCA IL RISCATTO

L’articolo di Filippo Coppola, baseballmania.

Il pitcher romagnolo torna sul monte di lancio domani 30 luglio e lancerà dopo 5 giorni dalla sua ultima gara in NPB. La gara è prevista al Kyocera Dome di Osaka alle 18:00 locali (11:00 in Italia). Non andò bene la sua ultima sfida, contro gli Hokkaido Nippon-Ham Fighters, dove lancio 2.0 IP, sostituito al 3° inn., senza out e subì punti (3 ER in tot.), in 50 lanci totali e non ottenne nessun K. Con lanci fuori controllo e sul ruolino si recitano 3 BB e 1 HP, con anche 1 HR subito. Davvero male quella sua prestazione e viene subito chiamato in causa ad aprire questa serie casalinga contro i Fukuoka Soft Bank Hawks, vero e proprio scontro diretto per tentare di rimontare la classifica e alla conquista di un posto per le Climax-Series (play-off). Dunque piena fiducia per Alex da parte del manager! Un Maestri che senza dubbio cerca riscatto e proverà a replicare la sua bella prestazione contro gli Hawks, a Fukuoka quella volta, dove ottenne una bellissima vittoria e lanciò egregiamente, con il record di 13 outs di fila, nel mezzo della partita e dove soprattutto subì la sua prima valida al 7° inn., dal temibile 3B samurai Matsuda! Altri battitori avversari difficili che affronterà vi sono i due esterni Yuya Hasegawa e Seiichi Uchikawa, che hanno buona AVG, oltre il già citato Matsuda. Tenterà quindi di tornare al successo contro questo team, dove vinse la sua ultima volta, ma dovrà lanciare completamente in maniera diversa dalla sua ultima apparizione e ad Osaka non ha lanciato tanto e dove ha affrontato solo l’attuale capolista della PL, i Tohoku Rakuten Golden Eagles! Ad Osaka quindi sarà il match num. 12 tra Buffaloes ed Hawks, dove conducono i Buffaloes per 7 W – 4 L – 0 T, quindi di buon auspicio per il team di AleMae.

Sono quinti in classifica questi Buffaloes e inseguono gli Hawks in trend assolutamente positivo che li candida in piena rincorsa per il 3° posto.

Lo sfidante di Maestri è il lanciatore partente Hayato Terahara, #11, rhp (destro), nato il 09/10/1983 a Miyazaki, nell’omonima prefettura. E’ un ex Buffaloes, infatti ha girato un po’ di squadre nella sua carriera NPB cominciata nel 2002, per i Daiei Hawks, ora appunto Fukuoka SoftBank Hawks. Cambiò casacca nel 2007 approdando a Yokohama per i BayStars, nella CL della NPB, poi ritornò in PL per gli ORIX Buffaloes, nel 2011 (ottima stagione) e lanciò anche l’anno scorso per il team di Alessandro Maestri. Da quest’anno è tornato agli Hawks, nella franchigia che l’ha lanciato nella NPB e quest’anno ha lanciato per ora 53.0 IP, 9 G, 3 W, 4 L, 1 CG, 29 K, 18 BB, 4.25 di ERA, 1.38 di WHIP e FIP a 4.60!

Numeri un po’alti e che denotano che sta avendo qualche difficoltà in questa stagione, dove contro i Buffaloes ha registrato già una sconfitta con ERA a 4.50, e giocò proprio al Kyocera Dome. Comunque in carriera NPB ha disputato 207 G, ottenuto 58 W, subito 67 L in 955.2 IP, 18 CG, 7 SHO, 695 K, 284 BB, 959 H di cui 82 HR, con WHIP a 1.30 e FIP a 3.82. Come detto prima una delle sue miglior annate è proprio quella dove indossò la casacca dei Buffaloes, ma anche il primo anno a Yokohama. Nel 2007 di fatto con i BayStars lanciò 184.2 IP, 12 W, 12 L, 4 CG, 2 SHO, ERA 3.36, mentre nel 2011 lanciò 170.1 IP, 12 W, 10 L, 7 CG, 3 SHO, ERA 3.06 (record personale in un campionato). Altro pitcher che non ottiene tanti K e che ha numeri mediamente non tanto bassi, di fatto è stato sempre con ERA superiore a 3.00, quindi il line-up dei Buffaloes potrebbe osare ad ottenere un considerevole run-support!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *