I Bandits perdono agli extra-inning

I BANDITS PERDONO AGLI EXTRA INNING

Una valida al 15esimo inning regala la vittoria a Sydney nella doppia sfida iniziata venerdì notte e finita agli extra inning.

Wade Dutton walked and scored three times Friday morning.

Il singolo con punto battuto a casa di Boss Moanaroa alla fine del 15esimo inning ha regalato ai Blue Sox la prima vittoria dopo cinque sconfitte consecutive. A farne le spese è stata proprio la squadra di Brisbane a Sydney, nel Blue Sox Stadium.

In una grande sfida tra i bullpen delle due squadre, chi ci ha rimesso è stato John Veitch (1 vinta -1 persa) che ha subito la sconfitta. Dopo aver lanciato uno strepitoso quattordicesimo inning, il lanciatore ha subito la valida della sconfitta proprio al quindicesimo. Sul monte si sono susseguiti come rilievi: Justin Erasmus, Chris Lamb, Sean Jarrett e Jon Durket, i quali hanno concesso un solo punto, cinque valide e due basi ball contorniate da tre strike out in 6 inning e 1/3.

Brisbane ha avuto molte difficoltà al dodicesimo inning, quando sul monte si trovava il nuovo acquisto, Jarrett. Rory Rhodes ha salvato la partita riuscendo ad eliminare, con un preciso tiro dall’esterno, Jacob Younis che stava tentando di segnare dalla seconda base in seguito alla valida di Joseph Hage. Con due out e corridori in prima e terza base, Jarrett è stato sostituito da Jon Durket che ha concluso l’inning con un eliminazione al volo.

I Bandits hanno segnato subito, iniziando giovedì notte a mettere punti sul tabellone, prima che la gara venisse sospesa per un problema elettrico che ha lasciato lo stadio al buio. La partita è proseguita quindi il venerdì mattina. Dopo due valide consecutive di Brad Dutton e Josh Roberts all’inizio del primo inning, il partente dei Blue Sox, Craig Anderson (1 vinta -1 persa) ha regalato una base per ball a Rory Rhodes, riempiendo così le basi. David Sutherland con una rimbalzante ha portato a casa il primo punto, 1 a 0 Brisbane.

Yohei Yanagawa ha lanciato due inning prima dell’interruzione, senza concedere alcuna valida nè punti, mettendo a segno due strike out e regalando una base per ball e colpendo un avversario.

Yanagawa (1 vinta -0 perse) è stato sostituito il mattino successivo da Alex Maestri. Il lanciatore destro proveniente dall’Italia ha continuato la no-hitter del compagno giapponese fino alla fine del quinto inning.

Brisbane ha aggiunto un punto al tabellone, portandosi sul 2 a 0 all’inizio del quinto inning, contro il partente della mattinata per i Blue Sox, Todd Grattan, con una serie di valide battute da Taisei Makihara e Brad Dutton, che ha portato a casa suo fratello Wade Dutton, che ad inizio inning aveva conquistato la base per ball.

Maestri non ha concesso agli avversari di battere al di la del diamante fino a quando Michael Lysaught è riuscito a battere una valida all’esterno. Fortunatamente per Brisbane il quinto inning si è concluso con un doppio gioco difensivo. Al sesto inning però Sydney è riuscita, grazie al doppio di Tyler Collins che è stato portato a casa dalla valida con due out di Mitch Dening cha ha dimezzato il vantaggio dei Bandits.

I fratelli Dutton, hanno messo lo zampino sulla terza segnatura della partita al settimo inning. Wade Dutton ha ricevuto la terza base per ball dell’incontro ed è avanzato in seconda grazie ad un errore difensivo. Poi, grazie al singolo di Makihara si è spostato in terza. Suo fratello, con una volata di sacrificio, lo ha portato a punto, riportando Brisbane sopra nel punteggio di due punti.

Il vantaggio di Brisbane è durato poco, all’ottavo i Blue Sox infatti hanno pareggiato l’incontro. Con un eliminato, il doppio di Dening ha portato a casa un punto, riportando Sydney sotto di uno e lasciando i corridori in seconda e terza base. Per una strategia di squadra Maestri ha mandato intenzionalmente in base per ball Boss Moanaroa, riempiendo le basi. Alex Johnson, il battitore successivo, è stato colpito da un lancio di Maestri, spingendo tutti i corridori e portando a casa il punto del pareggio. I Blue Sox non sono riusciti a capitalizzare e l’inning si è concluso con un eliminazione a casa base di Dening. Il punteggio è rimasto fermo sul 3 a 3 per i sette inning successivi.

Il bullpen di Sydney è stato veramente efficente, con Matthew Williams che in 3 inning ha concesso una sola base per ball. Matthew Rae (1 vinta – 0 perse) ha guadagnato la prima vittoria della stagione, lanciando quattro inning e mettendo a segno quattro strike out.

Le squadre giocheranno nuovamente alle 6.30 oggi pomeriggio, per poi affrontarsi nuovamente sabato per due partite consecutive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *