I Falcons vedranno Alex Maestri ai Global Baseball Games

AMICHEVOLE DI LUSSO PER LA SELEZIONE EUROPA
Roberto Bonfantini e Simona Conti scrivono quest’articolo riguardante le amichevoli di lusso in programma tra Europa e Giappone.
E’ immensa la soddisfazione in casa Falcons. Fin da quando aveva 10 anni Alessandro Maestri ha sempre abituato la società riminese a ricevere le sue convocazioni con la Nazionale Italiana: che fosse un campionato europeo o mondiale, con la Nazionale ragazzi o la juniores, fino ad arrivare alla seniores ed agli Intercontinentali o al World Baseball Classic, l’emozione era sempre la stessa.
Ma oggi AleMae ha superato se stesso e ha dato ai Falcons la gioia di ricevere addirittura una convocazione per la rappresentativa All Star Team Europa, ALL EURO, che disputerà due partite al Tokyo Dome contro i Samurai Japan martedì 10 e mercoledì 11 marzo, con playball alle 18.00 ora locale.L’iniziativa, ribattezzata “Global Baseball Games”, fa parte della campagna della World Baseball Softball Confederation (WBSC) per il rientro del baseball e del sofbtall nel programma delle Olimpiadi di Tokyo 2020 e sarà la prima volta nella storia che una squadra di baseball rappresenterà l’Europa in una storica serie di incontri con una formazione giapponese professionistica.
La prima convocazione in Nazionale di Maestri
Alessandro Maestri, lo ricordiamo, viserbese doc, è baseballisticamente parlando nato e cresciuto nelle giovanili del Torre Pedrera Falcons, dove ha giocato fino all’età di 19 anni, prima di spiccare il volo verso il professionismo, che lo ha portato prima a San Marino in IBL, e successivamente a girare le leghe professionistiche di mezzo mondo, dagli Stati Uniti, dove ha solo sfiorato la Major League Baseball, per poi passare all’Australia ed approdare al Giappone negli Orix Buffaloes, con i quali si appresta ad iniziare la sua quarta stagione consecutiva.
Da qualche giorno Alessandro ha lasciato lo spring training degli Orix per unirsi alla selezione Europa, composta da 28 giocatori provenienti dalle varie federazioni del nostro continente e guidate da Steve Jannesen, manager dell’Olanda campione d’Europa in carica e da Marco Mazzieri, manager dell’Italia vincitrice delle due precedenti edizioni. Insieme ad Alessandro gli altri Italiani sono Escalona, Vaglio, Infante, Desimoni e Chiarini, oltre a due tedeschi, quattordici olandesi, un francese, quattro spagnoli ed un ceco.
Maestri, a sinistra, durante la conferenza stampa
E’ proprio Alessandro Maestri il giocatore europeo più conosciuto in questa manifestazione, ed era infatti assieme a Janssen a una conferenza stampa affollata da almeno 90 giornalisti.
“Il baseball europeo è in crescita costante” ha detto Maestri, che sarà disponibile solo per la prima partita nella quale dovrebbe essere il primo rilievo.In Europa entrambe gli appuntamenti saranno trasmessi in diretta alle 10 del mattino ora italiana da Eurosport 2, che è disponibile sul digitale terrestre agli abbonati di Mediaset Premium Calcio&Sport e via satellite (canale 210) agli abbonati di Sky Sport. Eurosport ha anche una piattaforma on line (www.eurosportplayer.it) alla quale comunque è necessario abbonarsi almeno per un mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *