Forza, vai Ale in Npb

VAI ALE… 日本征服への第一歩 !

Filippo Coppola di Baseball mania scrive quest’articolo

日本征服への第一歩  (Nippon seifuku no dai-ippo), ovvero Primo passo per la conquista del Giappone!!!

Alessandro è vicino al suo sogno Giapponese… giocare e lanciare per una squadra professionistica della NPB. Dunque giungono ottime notizie dal Sol Levante, ovvero la firma del pitcher italiano per gli ORIX Buffaloes dove lancerà per la squadra della farm-league (per ora…).

Degli ORIX Buffaloes il sottoscritto ne ha già parlato ad inizio stagione, scrivendo articolo su tutte le squadre della CL e della PL ed è nota, squadra di Osaka e Kobe, fondata dalla fusione tra gli ORIX BluWave e gli Osaka Kintestu Buffaloes, due club che ebbero difficoltà economiche qualche anno fa.

Le buonissime prestazionie di Alessandro sono state notate dagli scuot giapponesi, in particolare nell’amichevole tra i suoi, ancora, attuali Kagawa Olive Guyners (del campionato indipendente dell’Isola Shikoku) e proprio la squadra della farm-league degli ORIX Buffaloes.

I suoi numeri al 07/07/2012 sono2 W, 0 L, 31 G, 50.2 IP, 12 SV, 50 K, 18 BB, ERA 1.24, 8 R, 7 ER e il suo passaggio effettivo è previsto per il 07/07/2012, stando a disposizione ancora per un po’ per i Guyners e in particolare i fans gli hanno anche trovato un soprannome, cioè Syugoshin(“Dio della difesa che conduce alla vittoria”)…beh proprio un buon closer quindi, che chiude le porte agli avversari, chiudendo le gare a vantaggio della proprio squadra. In pratica Maestri si sta facendo ben conoscere in Giappone è molto amato dai tifosi e di sicuro si aspettano che dia il meglio in campo, capacissimo ad adattarsi alla situazione con la sua ambizione che lo contraddistingue da sempre.

Le sue ottime perfomance hanno permesso di essere convocato per gli All-star game del campionato indipendente dell’isola Shikoku il 05/07/2012 (chiamato Futures Game), insieme ad altri suoi compagni di squadra attuali all’ Ageo Municipal Stadium di Ageo, nella prefettura di Saitama.

Gli hanno offerto un contratto per questi mesi, fino a fine stagione di 2.2 M di yen, circa 22000 €, ovvero fino al mese di novembre

Ha scelto la casacca con numero #91 e da indiscrezioni si dice che lo vorrebbero far giocare da partente; ruolo già praticato in Australia a Brisbane per i Bandits e per qualche anno nella minor league USA per i Cubs, mentre per i Guyners è stato il closer per eccellenza, un eccellente rilievo insomma, basti vedere i suoi numeri.

Ma per il “nostro” Alessandro Maestri non è certo un problema, anzi, lui si è sempre reso disponibile a qualsiasi cosa gli avrebbero proposto e se cercano uno starting pitcher l’hanno trovato.

La farm-league delle squadre NPB si divide in due “gironi” Eastern League e Western League, e gli ORIX Buffaloes giocano della Western League con gli Hiroshima Toyo Carp, i Fukuoka Softbank Hawks, gli Hanshin Tigers e i Chunichi Dragons, quindi non segue l’ordine della Pacific League e Central League.

I Buffaloes (farm-league) sono in testa alla classifica con un record di 31 W – 21 L – 10 T, quindi .596 di W%, al 06/07/2012; davvero una buona squadra giovanile, ma nella Pacific League della NPB per ora occupano l’ultima posizione.   Ma è una lega abbastanza competitiva e basti pensare chi i campioni in carica degli Hawks occupano il 5° posto nella PL e i Chiba Lotte Marines sono in vetta, dopo che terminarono all’ultimo posto nel 2011 e ultimi addirittura nel 2010!

In questi giorni sono stato ben lieto di contattare il signor Davide Sartini, dirigente del Torre Pedrera Falcons, che lo ha visto crescere in Italia ed è molto entusiasta di questa notizia, come d’altronde tutti gli appassionati di baseball italiani e vedere un nostro connazionale che sta creando una buona carriera in Giappone è molto soddisfacente, è stato sempre determinato ad arrivare a raggiungere i suoi obiettivi e gli fa molto onore!

Vai Ale il Sol Levante è tutto da conquistare ora sta ad un passo per completare il suo sogno da quando è approdato lì, ovvero giocare, disputare matches della NPB !!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *