Italiani all’estero – Michele Cassano

BASEBALL: DOVE SONO GLI ITALIANI ALL’ESTERO

Michele Cassano per Olimpia Azzurra

Che 2013 quello del baseball italiano!

I ragazzi del “batti & corri” in questa annata, inaugurata meravigliosamente con il World Baseball Classic in cui l’Italia stupì il mondo, non hanno mai smesso di stupire e continuano ancora a regalare al movimento nostrano grande lustro.

E’ il caso ad esempio di tre dei pitcher che formano il reparto lanciatori della nostra rappresentativa nazionale. Tiago da Silva infatti, dopo aver vinto ancora una volta il tricolore con San Marino, è stato chiamato per disputare la Winter League venezuelana andando a rinforzare il roster dei Leones del Caracas. Alessandro Maestri invece, come ci informa l’amico Filippo Coppola (giornalista del sito specializzato baseballmania.com), sta proseguendo la sua avventura in terra giapponese e, a seguito di momenti abbastanza difficili, sembra aver trovato finalmente una buona continuità di prestazioni, anche se i suoi Orix Buffaloes sono tagliati fuori dalla lotta per la post-season,  soprattutto da quando viene impiegato come rilievo.

Chiude il capitolo dedicato ai ragazzi del “monte di lancio” il nostro closer Jason Grilli che, apprendiamo dall’approfondimento sul sito grandeslam.net, dopo aver dichiarato di voler puntare a vestire la casacca azzurra sino al 2017, si sta distinguendo nei primi turni dei playoff MLB, con i suoi Pittsburgh Pirates impegnati nella serie contro il St.Louis Cardinals.

Agganciandoci quindi agli States e a tutto il continente americano le belle notizie non finiscono qui però, dal momento che Alex Liddi, susseguentemente ad una stagione non di alto profilo vissuta tra le fila dei Seattle Mariners, ha deciso di andare a cercare un po’ di continuità nella lega invernale messicana, come dichiarato al sito grossetosport.com, inserendosi nelle fila dei Tomateros de Culiacàn; mentre a fare il suo approdo negli USA sarà un altro giovane prodotto del nostro bacino di ragazzi: Mattia Mercuri. Il prospetto nettunense infatti, che andrà a rimpolpare la già folta pattuglia azzurra formata da Anselmi, Gasparini e Castagnini, ha firmato un contratto con gli Atlanta Braves. Citazione finale, in conclusione di questo articolo dedicato ai nostri portacolori, per un’iniziativa segnalataci dal collega della Gazzetta dello Sport Mario Salvini. A San Diego, all’interno del Convivio Center di Little Italy, i nostri “Paisà”, hanno allestito una mostra improntata sul come gli artisti abbiano celebrato gli italo-americani nel baseball.

Da Joe Di Maggio a Tony La Russa, passando per Roy Campanella e Mike Piazza, sino ad arrivare ai contemporanei Anthony Rizzo, Nick Punto, anche lui impegnato nei playoff MLB con i  Los Angeles Dodgers, Chris Denorfia, Chris Colabello, protagonista anche con i Pirati di Rimini, Drew Butera e Dan Serafini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *