Storia biografica

STORIA BIOGRAFICA DI ALESSANDRO MAESTRI

Alessandro Maestri

  • Batte Destro, Tira Destro
  • Altezza 187 cm, Peso 80 kg.
  • Nato 1 Giugno 1985 a Cesena

Alessandro Maestri è ora alla sua quinta stagione negli Stati Uniti, oltre a militare nelle squadre americane ha giocato nella serie A1 Italiana e ha vestito più volte la casacca della Nazionale Italiana.

Nel 2002 ha partecipato con la categoria Juniores alla Coppa del Mondo collezionando 0 vittorie e 2 sconfitte con una media ERA di 7.26 in due presenze.

Nel 2005 ha invece collezionato 3 vittorie, 1 sconfitta e 1 salvezza nel campionato Italiano di Serie A1 per la T&A San Marino con una media ERA di 2.97, aiutando la squadra a raggiungere la finale di campionato perdendo in finale.

Ha firmato proprio in quell’anno per i Chicago Cubs diventando il primo giocatore uscito dall’accademia di Tirrenia a firmare un contratto professionistico.

Nel 2006 ha partecipato al World Baseball Classic giocando due partite come rilievo. Ha eliminato due dei tre battitori che ha affrontato, ma ha subito un fuoricampo al primo lancio della sua partita da parte di Moises Alou. Ha debuttato in quello stesso anno con i Peoria Chiefs collezionando 4 vittorie e 3 sconfitte con una salvezza e una ERA di 3.80 in 22 partite.

Nel corso della coppa intercontinentale del 2006, Alessandro ha invece 0 partite vinte e 1 persa con una media ERA di 5.56. In 11 inning e 1/3 ha eliminato al piatto 11 battitori ma ha concesso 17 valide. Contro l’Australia in 1 inning e 1/3 ha concesso 3 punti (la partita è finita 8 a 7 per l’Australia), per poi giocare come partente contro Taiwan concedendo un solo punto in 4 inning e 1/3, finendo contro il Sud Corea giocando per 5 inning e 2/3.

Nel 2007 ha fatto un buon lavoro a Peoria finendo il campionato con 6 partite vinte e 3 perse con 2.26 di media ERA ben 12 salvezze in 48 partite. La media dei battitori che lo hanno affrontato è stata di .186 di questi su 83 inning e 2/3 lanciati ne ha lasciati al piatto 83. Proprio quell’anno ha fatto parte dell’All-Star Game della Midwest League ma ha sicuramente giocato meglio la prima parte del campionato (3 vinte 0 perse con 10 salvezze e media ERA 1.10) che durante la seconda parte.

Durante l’Europeo di baseball del 2007 ha avuto una media ERA di 2.25 in due apparizioni , campionato nel quale l’Italia è finita settima. Durante la Coppa del Mondo, sempre nel 2007 ha alzato la sua media ERA a 7.26, in quella competizione ha concluso la storica partita contro gli USA (prima vittoria di sempre dell’Italia contro gli Stati Uniti con giocatori professionisti) lasciando al piatto Jayson Nix a basi piene.

Maestri ha poi giocato come partente nel 2008. Ha vinto 5 partite e perse 3, 3.69 di ERA con 66 K in 78 inning lanciati per i Daytona Cubs, anche in questa lega (Florida State League) è stato chiamato all’All-Star Game. E’ stato promosso in doppio A con i Tennessee Smokies diventanto il primo lanciatore di scuola italiana a raggiungere quel livello. Ha concesso 8 punti in 11 innings quell’anno.

Nel 2009, Alessandro ha iniziato e concluso la stagione a Tennessee finendo con 4 vinte e 2 perse, 3 salvezze e 73 strike out in 85 inning e 1/3 lanciati. A metà stagione è stato promosso in triplo A, senza però debuttare.

Ora si trova a Kodak in Tennessee per la stagione di doppio A, al momento il record di Alessandro è 2 vinte e 1 salvezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *