Maestri lancia un complete game

IL COMPLETE GAME DI ALEX MAESTRI REGALA LA VITTORIA AI BANDITS

Il lanciatore partente di Brisbane, Alex Maestri, è tornato in forma al momento giusto lanciando il suo primo complete game della sua carriera nella lega ABL Australiana. Nove inning lanciati e punteggio finale di 6 a 1 nella vittoria dei Brisbane Bandits contro i Canberra “UberGlobal” Cavalry ieri notte al RNA Showgrounds.

Maestri (9.0 Inning Lanciati/0 ERA) dopo due sconfitte consecutive è tornato a fare la voce grossa proprio contro i Cavalry di Canberra. Senza le mazze più calde della stagione, Todd Glaesmann e Ty Morrison (entrambi tornati al loro club di appartenenza, i Tampa Bay Rays) i Cavs si sono ripresentati dopo la sosta con il miglior battitore della stagione scorsa, Michael Collins nel lineup. Nonostante questo nessuno è riuscito a mettere in difficoltà Maestri. Il catcher di Canberra, Travis Scott e il seconda base Kody Hightower sono stati gli unici giocatori a battere una valida, proprio Scott è stato l’unico a portare a casa un punto, l’unico della partita per i Cavalry.

Con un ruolino di quattro basi per ball e quattro strikeout, Maestri ha guadagnato la terza vittoria della stagione. L’ultima risaliva all’11 Novembre.

I Bandits dal canto loro hanno iniziato subito con un buon piglio in battuta, segnando un punto al primo inning grazie al solo-homer di Brad Dutton, poi con due punti al secondo e due al terzo inning con il lungo doppio di Rory Rhodes. Il partente di Canberra Mike McGuire (2.0 Inning Lanciati/5 ERA) non è riuscito a imbrigliare le mazze avversarie, subendo la sconfitta. Al settimo inning Brad Dutton ha colpito un altro fuoricampo da un punto per concludere la sua serata al meglio.

Con questa vittoria, Brisbane è riuscita a risalire dall’ultimo posto solitario, raggiungendo sia Canberra che Melbourne. La serie continuerà venerdì notte, l’inizio della partita è fissato per le 7 di sera.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *