Maestri sfida il rookie Norimoto

AD OSAKA MAESTRI SFIDERA’ IL ROOKIE NORIMOTO

L’articolo di Filippo Coppola Baseballmania

La sfida avrà luogo al Kyocera Dome di Osaka, alle 18:00 locali (11:00 italiane), che vede per la prima volta lanciare da starter in questo 2013 in casa!

Quindi dopo la vittoria di Maestri ad Aprile, i Buffaloes hanno sempre perso contro questo team, che ha anche conquistato la 2ª posizione in classifica, in piena zona Climax-Series (play-off).

Questo pitcher è nato il 17 dicembre del 1990 e fin qui in NPB ha giocato 13 volte, ottenendo ben 6 W e 4 L. Ha lanciato 88.2 IP, 63 K, 29 BB e 5 HP, subendo 76 H di cui 7 HR.Ha buona qualità e padronanza del mound, un ottimo prospetto nipponico quindi che affronterà al meglio i Buffaloes.
Dopo il ritorno in NPB, avvenuto sette giorni fa contro i Saitama Seibu Lions ora il pitcher romagnolo è atteso nella sfida di domani contro i Tohoku Rakuten Golden Eagles.

L’unica vittoria conquistata in questa stagione fu proprio ottenuta contro questa squadra, nel mese di Aprile, lanciando molto bene, poi ha avuto i problemi che conosciamo bene ed è a caccia della sua 2ª vittoria in campionato.

Di fatto dopo la sconfitta subita contro i Lions, la scorsa settimana, effettuando una buona prova in 5.1 IP, 2 ER e 4 K, sembra aver ritrovato in parte la sua miglior forma. Aprirà dunque la serie tra i due team della PL e sarà il match numero 8 in stagione, dove conducono i Golden Eagles per 6 W – 1 L – 0 T.

Infatti la franchigia di Sendai è seconda in classifica con record di 35 W – 29 L – 0 T, con .547 di W%, mentre i Buffaloes, acciuffati al 5° posto dai Fighters, hanno un record di 30 W – 32 L – 2 T, con .484 di W% (ultimi).

In cerca di riscatto Alessandro Maestri tenterà con i suoi lanci ad imbrigliare il line-up avversario, un po’ difficile da affrontare e gestire, ma ha qualità e potenzialità per fare ciò. Lo sfidante è il giovane rookie Norimoto, prima scelta per i Golden Eagles all’ultimo draft e chiamato subito all’Opening-day di quest’anno.

A più tardi per ulteriori aggiornamenti e completamento dell’articolo. Sempre forza e onore a te Alex!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *