Maestri soffre da rilievo

MAESTRI: PRIMA GARA DA RILIEVO, SOFFRENDO A KOBE

L’articolo di Filippo Coppola, baseballmania

Alessandro Maestri oggi all’Hotto Motto Field Kobe, di Kobe nella prefettura di Hyogo subentra al 5° inning da rilievo nella partita contro i Golden Eagles, prima volta che gli accade da quando lancia in NPB, davanti a 10964 spettatori.

I Buffaloes sono stati sconfitti ancora per 9 a 3 in 3 ore e 44 minuti; partita rinviata ieri per pioggia, che si è battuta sul Giappone e conducono tra i due team proprio i Golden Eagles per 3 W – 1 L – 0 T (dettagli gara nel mio prossimo report sulla PL).

Quindi il team di AleMae perde questa serie casalinga con il partente Kaida che subisce non poco i rivali di Sendai, e viene sostituito dopo 82 lanci!

Maestri entra in campo con un corridore in seconda base e con 1 out all’attivo concessi come detto prima dallo starter Kaida T. In questa situazione concede in sequenza 2 basi su ball agli stranieri Jones e McGehee, che quindi riempiono le basi, sul punteggio di 3 a 3. Poi subisce un singolo interno sul 3B Baldiris, che fa avanzare tutti di una base e punteggio sul 4-3 Golden Eagles, dall’esterno Shimauchi. Dopo altri 3 lanci è il 1B Akaminai a colpire ancora AleMae, con un singolo a sinistra, che porta a casa Jones per il 5-3.

Il pitcher romagnolo se la cava chiudendo la 5ª ripresa facendo battere un insidioso doppio-gioco al catcher temibile Shima, per la via 4-6-3, così può tirare un sospiro di sollievo. Tsuchiya Teppei è il 3° battitore dei Golden Eagles che conquista una BB da Maestri al 6° inn., con 0 out avanza in 2B tramite bunt di sacrificio di Matsui K., ancora sotto pressione il lanciatore dei Buffaloes. Il 2B Fujita batte una ground-out sul 1B Lee D-H e fa avanzare il corridore Tsuchiya in 3B, il tutto con 2 out, ma ci pensa l’esterno Hijirisawa a complicare le cose a Maestri, infatti colpisce un doppio a destra che vale il 6-3 Golden Eagels.

L’antilliano Jones lo porta a casa con un singolo al centro proprio Hijirisawa, per il 7-3 per gli ospiti, che fa terminare il match del pitcher #91 dei Buffaloes!

ORIX in crisi in questa settimana scivolando al 5° posto in classifica con record di 10 W – 12 L – 0 T (.455 W %), raggiunti proprio dai Golden Eagles con lo stesso numero di vittorie e sconfitte e conquistando questa serie di Kobe in trasferta per 2 partite vinte a 0.

TABELLINO GARA:

Rakuten 1 0 2 0 2 2 2 0 0 – 9 16 1

ORIX 1 1 0 1 0 0 0 0 0 – 3 7 1

WP : Mima ( 3 – 1 ) LP : Kaida ( 1 – 2 )

Alessandro Maestri sta soffrendo non poco ultimamente dai campi giapponesi della NPB, oggi forse era prevista la sua 4ª presenza di starter, ma come detto prima la gara di ieri è stata rinviata per pioggia e lo starter previsto ha lanciato oggi.

Davvero troppe 3 BB e 4 H subite per lui, con numeri molto peggiorati e tra l’altro entrando sul 3-3 incide sulla sconfitta dei suoi oggi, ma statisticamente non è il perdente a causa del corridore messo in base al 5° da Kaida. Lancia tanti ball rispetto agli strike, non si è trovato subito adatto a lanciare in corso d’opera della partita, abituato da partente, e non inquadra l’area dello strike.

Sta trovando molta difficoltà ad ottenere out che potrebbero chiudere bene per lui le riprese lanciate e in particolare a trovare quel ritmo che lui conosce e che ha fatto ben vedere ai giapponesi.

Ha lanciato tanto per soli 1.1 IP, con 19 stike e 26 ball (45 lanci).

Velocità max raggiunta : 145 kmh! (fastball) …ovvero 90.6 mph !

La sua linea di lancio è quindi 1.1 IP, 10 BF, 45 lanci, 4 H di cui 1 2B, 3 BB e 0 K, con un doppio-gioco.

Per la cronaca si segnala il 3° HR in stagione del 3B Baldiris per i Buffaloes, al 4° inn. da lead-off, battuto a sinistra, ma oggi l’attacco di questo team non è tanto incisivo, con un rbi di Okada T. (1/3) e una di Sakaguchi (1/5)

Vai Ale…..alla prossima sfida dal monte…sempre forza e onore a te!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *