Maestri sovrautilizzato ancora in campo – Baseballmania

MAESTRI SOVRAUTILIZZATO ANCORA IN CAMPO

L’articolo di Filippo Coppola, baseballmania.

Viene chiamato anche oggi Maestri da rilievo contro i Fukuoka SoftBank Hawks, davvero molto utilizzato in questo periodo e in questo ruolo.

Chiamata alquanto dubbia a farlo entrare al 9° inning quando i suoi sono in vantaggio per 3-8 e sweep alla portata di mano, ma va in difficoltà subendo gli avversari e viene poi sostituito con 0.1 IP all’attivo, dopo aver ottenuto un bel K girato. Viene cambiato dopo 18 lanci in evidente affanno, dal closer Yoshihisa Hirano, il quale però viene colpito da un singolo dallo slugger Willy Mo Pena e 2 corridori messi in base da Ale siglano punto.

Quindi incidono in modo negativo la sua prestazione odierna!Hirano Y. poi ottiene un doppio-gioco che chiude incontro e serie a Fukuoka, disputato allo YaFuoku Dome, davanti a 31300 spettatori e durato 3 ore e 34 minuti di gioco.

Il punteggio di questo match si apre nella parte bassa del 1° inning, dove i padroni di casa, grazie ad un solo homer dell’esterno Yuya Hasegawa (num. 19 in stagione) si portavano in vantaggio per 1-0, colpendo il giovane starter dei Buffaloes, Yuki Nishi (’90), con 2 out all’attivo.

Da qui in poi la gara scorre liscia, con l’ace di casa, Tadashi Settsu che lancia molto bene, concedendo quasi nulla agli ospiti, mentre anche Nishi seppur subisce qualcosa dagli avversari è abile a non far concretizzare gli avversari.

Arriva il 6° inning e Settsu comincia a scricchiolare, subendo molto i battitori dei Buffaloes, che subisce un singolo-rbi dallo SS Ryoichi Adachi, che spinge a punto il ricevitore Hikaru Ito per l’1-1, poi lo stesso Adachi è portato a casa dal singolo di Dae-Ho Lee, per l’1-2. Ancora non riesce a lanciare tranquillo Settsu, che con due corridori in base e 2 out subisce un fuoricampo a sinitra, da parte del 3B venezuelano Aarom Baldiris (numero 16 in stagione), per l’1-5, effettuando un’ottima rimonta e facendo finire la partita al partente di casa, dopo 89 lanci.

Pure Nishi comincia a subire i battitori, di casa ora, ed entra su una volata di sacrificio il punto del 3-5, battuta da Seiichi Uchikawa, terminando così la gara, con 101 lanci sul gruppone!

Gli Hawks nella stessa ripresa mettono a referto un altro punto, infatti sul rilievo Motoki Higa, il 3B Nobuhiko Matsuda realizza un HR (20° in campionato) a basi scariche per il 3-5!

Ma i Buffaloes non ci stanno e sono capaci di segnare altri 3 punti, nella parte alta dell’8ª ripresa, allungando quindi il punteggio sul 3-8, con un singolo-rbi dell’esterno Takayoshi Kawabata e un triplo da due punti realizzato dal PH (e “panchinaro”) Takuya Shimada, colpendo a pieno il bull-pen avversario, ovvero il giovane pitcher degli Hawks, Akira Niho (’90).

Dunque ospiti che ci credono a sweeppare gli avversari in casa loro e con il pensiero di effettuare una grande rimonta.

Giunge la parte bassa del 9° inn. e il manager dei Buffaloes chiama a chiudere l’incontro AleMae, che avendo già lanciato bene ieri, in 2 riprese lo schiera anche oggi contro gli Hawks.

Fino a quel momento avevano schierato già 4 lanciatori, compreso lo starter e questa mossa mi è sembrata un po’ strana, usarlo ancora il più delle volte, anche se poi domani ci sta il giorno di riposo per loro e quasi tutta la NPB.

Maestri entra in campo molto deciso, infatti arriva in 6 lanci un bel K girato sul forte Matsuda, ma poi comincia a subire gli avversari, avvertendo qualche accenno di stanchezza, subendo il singolo da Yanagita.

Un lancio “scontrollato” poi colpisce Tomoaki Egawa che fa avanzare Yanagita in 2B, qui Maestri affronta il 2B Yuiichi Honda che al 4° lancio visto batte un altro singolo, sempre a sinistra e si riempiono le basi. Arriva a 18 lanci e viene doverosamente sostituito, con 1 out e basi piene sale sul monte il closer Hirano Y., mentre gli Hawks presentano nel box di battuta come PH Pena, che ultimamente sta facendo bene!Infatti colpisce il pitcher con un singolo che spinge a casa io corridori Yanagita e Egawa per il 5-8 e gioco che si fa duro per gli ospiti.

Massima suspance con possibile pari che potrebbe concretizzarsi, ma Hirano non demorde e fa battere male gli altri due battitori affrontati e ottiene così la sua 29ª salvezza in stagione e vittoria con sweep per i Buffaloes.

Peccato per Ale che stava lanciando molto bene da rilievo, oggi dopo il 1° eliminato, su K girato, va in calo, subendo singoli e colpendo avversario. Purtroppo paga anche l’eredità che aveva lasciato in diamante, con due runs che gli pesano con 0.1 IP effettuati, dove Hirano non è stato impeccabile, ma anche lui usato in questi ultimi 3 giorni a Fukuoka, svolgendo sempre più che bene il suo ruolo. Oggi il lanciatore vincente è il partente Yuki Nishi (8-8, 3.72), mentre lo sconfitto è l’altro starter Tadashi Settsu (15-8, 2.96) e il closer Yoshihisa Hirano ottiene la sua 29ª salvezza in stagione (1.96) in 0.2 IP e 3ª consecutiva, sempre contro gli Hawks, firmando questo sweep importante.Strada che si sta un po’ complicando per questi Hawks per le Climax-Series, anche se perdono oggi i Lions, si mantengono al 3° posto.

Stanno avendo un trend molto ottimo questi Buffaloes, che ora sono quinti a 4 gare di margine dai Lions e 5 dagli Hawks, con 11 gare rimaste ancora, soprattutto devono affrontare la capolista Golden Eagles, che oggi battendo, appunto i Lions, conquistano il loro 1° Pennant della storia.

Detto ciò potrebbero affrontare questo team di Sendai con qualche chanche in più per ottenere successi e aprendo definitivamente il discorso play-off e giocheranno contro di loro più volte.

Oggi è capitata una non positiva prova di Maestri, ma il suo team ci sta prendendo gusto a rimontare gli avversari, infatti quasi tutte le vittorie ottenute di recente così sono avvenute, forti anche delle recenti prestazioni del pitcher romagnolo.

Comunque gli ORIX Buffaloes ad oggi hanno un record di 61 W – 68 L – 4 T (.473 di W %), sempre quinti in classifica e gli Hawks, terzi con record di 69 W – 66 L – 2 T (.511 di W %). Tra questi 2 team conducono i vincenti di oggi per 14 W – 9 L – 0 T, quasi bestia nera i Buffaloes per il team di Fukuoka, dove con questa di oggi gli ORIX vincono le ultime 5 partite giocate allo YaFuoku Dome contro gli Hawks, e le ultime 4 di fila contro di loro in generale, ottima striscia in finale di stagione!

Altre curiosità Itoi batte valido da 5 gare, Settsu non vince dal 9 Settembre e da allora è 0-3 (2-2 in stagione vs Buffaloes) ed Hasegawa eguaglia il record i hits stabilito l’anno scorso, ben 190 valide.

Gara vs FSH, YaFuoku Dome di Fukuoka, match iniziato alle ore 18:00 locali (11:00 italiane).

Il play-by-play con pitch-by-pitch della prestazione di Alessandro Maestri, da rilievo.

9° inning = Matsuda : strike-out girato (2-2, FKBBFS); Yanagita : singolo sul LF, Yanagita in 1B (1-1, BF); Egawa : hit-by-pitch, Yanagita in 2B, Egawa in 1B (2-1, BFB); Honda : singolo sul LF, Yanagita in 3B, Egawa in 2B, Honda in 1B (2-2, KBKB); [28 lanci tot.]; quindi 18 lanci totali, di cui 7 balls e 11 strike, registrando come velocità massima una fastball di 146 kmh = 91.3 mph!

Ecco quindi la sua “linea” di lancio : 0.1 IP, 2 ER, 4 BF, 18 lanci, 2 H, 1 K, 1 HP, 0 BB; con le seguenti medie aggiornate: ERA a 4.80, WHIP a 1.38 e FIP a 5.25.Non ci volevano questi 2 punti entrati e registrati per lui, in una partita da chiudere e già con scarto difficile da rimontare, ma il suo impiego è stato un po’ stressante, forse, essendo chiamato molto da rilievo lungo in questi giorni trascorsi in PL.

Paga come detto in precedenza il fatto di aver riempito le basi con 1 out, e che out, ma vedremo come verrà impiegato nei prossimi giorni, con la piccola speranza di post-season che di pian pian sta crescendo un po’. 11 gare rimaste e 5 partite da recuperare agli attuali terzi in classifica, incentivo per vincerle quasi tutte e obiettivo di evitare l’ultimo posto ampiamente alla loro portata, finora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *