Premier12: Con Porto Rico è già fondamentale

PREMIERE 12: ITALIA, CON PORTO RICO E’ GIA’ FONDAMENTALE

L’articolo di Michele Cassano, Olimpia Azzurra.

L'Italia del baseball

Martedì 10 novembre quando nel Bel Paese saranno le ore 05.30 del mattino, l’Italia esordirà al Premier 12.

L’avversario della squadra di Mazzieri sarà Porto Rico: formazione che nel ranking planetario occupa la posizione numero nove, quella peraltro più vicina agli azzurri che invece sono all’undicesimo posto, e che nel Gruppo B della kermesse planetaria si presenta almeno sulla carta come quella più abbordabile per Chiarini e soci.

Non può che essere quindi un confronto da vincere. In primis per guadagnare da subito morale e consapevolezza ed in secondo luogo per impostare rapidamente il discorso relativo alla classifica della pool eliminatoria, dove i nostri rappresentanti punteranno a chiudere nelle prime quattro posizioni, per poi proseguire la loro avventura nei quarti di finale ad eliminazione diretta.

Dal punto di vista tecnico sarà primariamente importante cercare di lavorare al meglio in difesa, concedendo il meno possibile sia sul dal monte di lancio sia in fase di raccolta della pallina nel proprio campo, qualora arrivassero delle valide da fronteggiare, affidando invece le chance di marcature ad un line-up che anche nei test di avvicinamento al torneo ha fatto vedere di essere comunque in buona forma.

La strada dunque è tracciata. Il momento sarà di quelli da non sbagliare, anche perché i ragazzi del “Batti & Corri” avranno dalla loro anche il sostegno di un tifoso speciale come Alessandro Del Piero che oggi, dal suo sito ufficiale, ha mandato agli azzurri dei grandi auguri per il torneo.

Con Porto Rico il lanciatore partente sarà Alessandro Maestri: Mazzieri si gioca subito il suo pitcher migliore, in una sfida già decisiva per la qualificazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *