Previsioni della decima giornata

PREVISIONI DELLA DECIMA GIORNATA: PRIMA PERTH, GLI ALTRI INSEGUONO I PLAYOFF

Gli Heat sono sicuri della vittoria, le altre squadre lottano insieme per un posto ai playoff

Alex Maestri and Brisbane are just two games out from a playoff spot and three from second place.

Alex Maestri e i suoi Bandits sono solamente a due partite di distacco dai playoff e a tre dal secondo posto.

SYDNEY, 10 Gennaio – La nona giornata di campionato ha visto consolidare la posizione degli Heat in campionato, grazie anche alle partite vinte in casa contro Brisbane. I Cavalry, giocheranno la serie più importante della stagione, dopo aver vinto tutte le partite della scorsa settimana contro Sydney. I Cavalry sono ora al secondo posto in classifica, ma incontreranno Perth in questa decima giornata. I Blue Sox ospiteranno i Bite, mentre gli Aces voleranno a Brisbane per giocarsi un posto nei playoff.

Canberra “UberGlobal” Cavalry (17 vinte -18 perse) contro ‘Alcohol Think Again’ Perth Heat (26 vinte -9 perse)
Dopo aver travolto i Blue Sox, nella migliore serie giocata in stagione, i Cavalry sono tornati al secondo posto in classifica e attenderanno la capolista Perth in casa. Sarà difficile ripetere l’exploit di cinque vittorie contro Sydney, anche perchè Perth ha già superato il record di vittorie in una stagione di ABL. Bastano infatti solo due vittorie nelle prossime dieci partite per essere matematicamente ai playoff. La serie inizierà Giovedì alle 7 PM.

L’attacco dei Cavalry è stato molto produttivo con gli interni Kody Hightower e Brian Burgamy, che sono ora il primo e secondo in classifica per quello che riguarda la media battuta. Hightower, che sta battendo .383 in stagione, sembra indiavolato nelle partite che gioca in casa, la sua media nelle partite casalinghe è infatti di .434 con tre fuoricampo e 12 punti battuti a casa. Burgamy invece, dopo aver vinto il premio come miglior attaccante della settimana, si trova con una media battuta di .372 e nelle ultime sei partite ha battuto 13/22 (con una media di .591) con quattro fuoricampo e nove punti battuti a casa.

I lanciatori di Canberra saranno guidati da uno dei più continui pitcher della lega, il destro Mike McGuire, che guida la lega con 54 strikeout e che ha lanciato sette inning senza concedere nemmeno un punto nell’ultima partita giocata. A supportarlo dal bullpen ci sarà Steven Kent, che ora si ritrova con cinque vittorie e sei salvezze in campionato. Addirittura nell’ultima serie contro i Blue Sox, Kent è sceso in campo per tre partite consecutive, guadagnando due salvezze e una vittoria.

Per quanto riguarda gli Heat, non c’è nulla da dire riguardo all’incredibile attacco che ha dominato per tutta la stagione. L’esterno Tim Kennelly guida la classifica con 34 punti battuti a casa, la sua media battuta è di .412 con sette fuoricampo e 14 punti battuti a casa nelle ultime 10 partite. Gli Heat giocano in maniera molto aggressiva, mettendo molta pressione sugli avversari. James McOwen, ad esempio, ha già rubato 14 basi in stagione. Anche lo staff dei lanciatori di Perth non ha demeritato, Warwick Saupold ha vinto il titolo di miglior lanciatore della settimana nella nona giornata. Ha infatti lanciato sette inning senza subire punti contro Brisbane, portando la squadra alla venticinquesima vittoria stagionale. Per quanto riguarda il bullpen, Cameron Lamb è primo a parimerito con altri lanciatori per quanto riguarda le vittorie (5 anche per lui) e ha lasciato al piatto 25 avversari in 23.1 inning giocati. Nelle partite giocate fuori casa ha concesso solamente 13 punti totali.

Sydney Blue Sox (16-19) contro Adelaide Bite (16-19)
In questa serie le due squadre si ritrovano dopo un momento difficile. I Blue Sox, dopo aver assaporato il secondo posto si sono ritrovati con cinque partite perse contro i Cavalry. I Bite invece, dopo aver giocato un grande inizio di campionato, sono incappati in otto sconfitte nelle ultime dieci partite. Entrambi cercheranno di ritrovare la giusta forma a partire da mercoledì alle 7:30 PM.

Le mazze di Sydney si sono completamente spente a Canberra, segnando due o al massimo tre punti in ogni partita. Sydney punterà tutto sul catcher Pat Maat e sull’esterno Brandon Barnes. Maat sta facendo un gran lavoro dietro al piatto, inoltre in battuta ha già colpito cinque fuoricampo e portato a casa 12 punti. Barnes invece, dopo esser stato nominato miglior battitore dell’ottava giornata, guida la classifica di squadra sia nella media battuta, sia nei fuoricampo e nei punti battuti a casa, nonostante abbia giocato solo 19 partite.

I lanciatori di Sydney hanno concesso nel complesso otto punti a partita nell’ultimo turno di campionato e dovranno sicuramente fare meglio se vogliono primeggiare contro i Bite. Il mancino Craig Anderson sarà il partente di gara-1 il suo apporto sarà fondamentale.

Anche i Bite non sono in gran forma, per loro gli uomini chiave saranno il prima base Stefan Welch e l’esterno Denny Almonte. Welch, che ha debuttato all’ottava giornata di campionato, ha portato a casa ben 11 punti nelle sue prime 11 partite giocate. Sarà lui a dover spalleggiare la star Almonte. L’esterno americano contro Melbourne ha battuto una sola valida e portato a casa un solo punto, ma nella lega è il primo in classifica per fuoricampo battuti e secondo in punti battuti a casa.

Il monte di lancio dei Bite attualmente ha una media ERA di 5.35. Dovranno essere supportati meglio dal mancino Paul Mildren. Dopo le ultime uscite il veterano rientrerà nella rotazione come partente.

 

Brisbane Bandits (14-21) contro Jet Couriers Melbourne Aces (16-19)
I Bandits si trovano attualmente all’ultimo posto in classifica, ma sono ancora in lotta per un posto nei playoff. Sicuramente una bella serie di vittorie potrebbe portarli per la prima volta nella postseason. Melbourne, dal canto suo è in discreta forma dopo la serie giocata contro Adelaide. La serie inizierà mercoledì alle 7 PM.

La chiave sarà nel rendimento dei lanciatori, Alex Maestri e Justin Staatz saranno i partenti delle prime gare. Maestri, che è stato nominato miglior lanciatore dell’ottavo turno e uno dei migliori anche nel nono, ha avuto un rendimento costante per tutta la stagione. Negli ultimi 15 inning giocati ha subito un solo punto e 6 valide ed è secondo nella classifica degli strikeout a quota 46. Staatz invece, ultimo acquisto del mercato, è stato eccezionale nelle ultime due partite. Ha concesso solo cinque valide e un punto in 13.1 inning, facendo scordare le prestazioni del giapponese Yohei Yanagawa.

In attacco i Bandits hanno la peggior media casalinga per punti segnati e fuoricampo battuti. Gli Aces invece hanno colpito 41 fuoricampo in 35 partite. Josh Roberts e David Sutherland sono i migliori di Brisbane con 24 e 22 punti battuti a casa rispettivamente. Insieme hanno colpito 23 fuoricampo, saranno loro a dover supportare il monte di lancio.

I partenti di Melbourne si sono comportati egregiamente nell’ultimo turno. Jason Hirsh, Ben Knuth e Kevin Reese sono stati perfetti, se il loro periodo di forma continuerà anche in questa serie, Melbourne raggiungerà sicuramente i playoff per la seconda volta nella sua storia.

Elliot Biddle è l’attaccante più caldo al momento per gli Aces, la sua media battuta è di .395 con tre fuoricampo e 13 punti battuti a casa in 10 partite. Insieme a Justin Huber e Brad Harman cercherà di sfondare il monte di lancio avversario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *