Seconda vittoria Maestri

I BANDITS ANNIENTANO I SOX
Alex Maestri hurls 10Ks in 5.1 innings against the Blue Sox.

I Brisbane Bandits hanno vinto per manifesta superiorità contro i Sydney Blue Sox stanotte al RNA Showgrounds, vincendo la seconda partita della serie contro Sydney al settimo inning con il punteggio di 10 a 0.

Dopo essere stati sconfitti nella partita inaugurale contro i Blue Sox all’esordio in casa, i Bandits sono tornati in campo con determinazione, soprattutto nel box di battuta già dai primi inning.

Matthew Roxburgh ha segnato il primo punto per i Bandits, quando una bella battuta di Josh Roberts lo ha portato a casa, mettendo in difficoltà il partente dei Blue Sox, Wayne Lundgren. Roberts ha poi segnato subito dopo, quando Brad Dutton ha battuto un singolo verso l’esterno centro. Poi Keiji Nakahara ha subito battuto un doppio portando a casa anche Dutton home. Nel primo inning anche Joel Naughton, grazie alla sua volata di sacrificio, ha contribuito a portare a casa un altro punto, quello segnato da Nakahara. Il primo inning ha quindi portato in vantaggio i Bandits di quattro punti.

Matthew Roxburgh è stato poi l’unico a segnare anche durante il secondo inning di gioco, colpendo un fuoricampo al centro che ha esaltato gli indomiti tifosi locali.

Alex Maestri ha disputato una prova da applausi, mettendo a strike out ben 10 battitori in 5 e 1/3 inning giocati. Per l’Italiano questa è la seconda vittoria consecutiva in campionato e il suo record è ora di 2 vinte e 0 perse.

I Bandits hanno poi allungato anche al quarto inning, quando Joel Naughton ha iniziato l’inning con una bella linea al centro. Giunto in terza ha atteso la volata di sacrificio di Taisei Makihara per segnare. Josh Roberts, Wade Dutton e suo fratello, Brad Dutton sono stati i successivi punti. Proprio Brad Dutton con la sua volata all’esterno centro ha costretto il manager di Sydney ad effettuare un cambio sul monte di lancio, sostituendo il partente Wayne Lundgren con Matthew Rae. Josh Roberts ha segnato il quarto punto dell’inning per i Bandits, portando il punteggio sul 9 a 0 alla fine del quarto inning.

Bandits hanno poi aggiunto un altro punto al quinto inning con il solo-homer del giapponese Nakahara.

“Siamo stati aiutati fin dall’inizio dal nostro pitcher italiano, Maestri” ha detto a fine gara il manager dei Bandits, Kevin Jordan.

“Che cosa si può dire di questo ragazzo? Due partite giocate nella lega ABL, 2 partite vinte. Ci sarà da divertirsi durante la stagione.”

I Bandits incontreranno di nuovo i Blue Sox domani per gara-tre alle 6 di pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *