Terzo anno in minor league – Il blog di Alessandro Maestri

TERZO ANNO NELLE MINOR LEAGUE

Ciao ragazzi.

Rieccomi qua, nuovamente negli States, ancora una volta in Arizona, più precisamente nella “bellissima” Mesa…

Ha inizio il terzo anno di questa esperienza che sta diventando sempre più parte di me e che speriamo lo sarà per tanti anni, sono arrivato ieri sera intorno alle ore 20 e 30 ora locale, ossia le 4 e 20 di mattina in Italia.

Volo interminabile, come del resto lo è tutti gli anni! Il tempo al mio arrivo non dei migliori, venticello fresco e più sul tardi anche discreto diluvio.

Lo spring training avrà inizio il primo di marzo; io sono venuto qua una decina di giorni prima per partecipare al mini camp che comincia oggi pomeriggio con le visite mediche e prosegue poi con allenamenti in campo sin da domani!

Il numero dei partecipanti è intorno alla quarantina, tutti gli altri arriveranno poi per la fine di febbraio. Le aspettative per questo anno da parte mia sono tante, speriamo di poterle realizzare tutte.

Vi dico subito che ancora non so dove finirò a giocare! Lo metto subito in chiaro perché è la domanda che mi viene fatta più di frequente.

Sarà lo spring training a dettare il mio destino.

Una previsione mia?

Secondo me la mia stagione inizierà in Florida, Daytona (singolo A alto). Naturalmente la mia aspirazione sarebbe quella di andare direttamente in Doppio A, ma per come mi hanno utilizzato fino ad ora, penso sarà così.

Di certo provarci non mi costa niente e quindi non resta che mettersi sotto!!

Ora sono qua in camera che aspetto che arrivi il mio compagno di stanza ancora a me ignoto, infatti sono stato il primo ad arrivare.

Stamattina sono andato a fare colazione in un posto qua vicino; mi ero scordato quanto siano grandi le dosi qua in america.

Abituato al cappuccino italiano accompagnato magari da una pasta, ho preso un piatto che ho fatto fatica a finire! Tutto per 7 dollari.

Ora mi torna in mente perché gli americani hanno problemi con l’obesità!

Proprio mentre vi stavo scrivendo mi ha bussato uno dei miei ex compagni di squadra, mi ha detto che andrà verso il campo in una mezzoretta ad allenarsi un po’, quindi penso proprio che mi unirò a lui.

Meglio che vada a prepararmi!

Speriamo che questo sia un altro bell’anno insieme ragazzi! Non esitate a fare domande se ne avete.
Ciao ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *