Ufficiale: Alessandro Maestri torna alla T&A San Marino

Ufficiale Maestri al San Marino

UFFICIALE: ALESSANDRO MAESTRI TORNA ALLA T&A SAN MARINO

Dopo gli arrivi del ricevitore argentino Juan Martin e degli esterni Thomas De Wolf e Vicente Lupo, la squadra sammarinese ha ufficializzato il ritorno di Alessandro Maestri.

Il lanciatore romagnolo, che ad appena 20 anni aveva cominciato la carriera con la casacca della T&A, prima di spiccare il volo verso il sogno americano, torna nel campionato italiano proprio con la maglia dei vice campioni d’Italia.

Ufficiale Maestri al San Marino

Senza dubbio, un grandissimo colpo di mercato per il nuovo manager della T&A, Mario Chiarini. Intanto l’allenatore della passata stagione, Marco Nanni, riparte dalla serie A federale. L’ex manager di Bologna e San Marino si è accordato con il Castenaso, squadra emiliana dalle grandi ambizioni che ha ingaggiato anche l’interbase di Rimini, Juan Carlos Infante.

Sono 13 i giocatori agli ordini del nuovo manager Chiarini: mancano 5 stranieri e gli italiani Albanese e Avagnina, che si uniranno al gruppo prossimamente.

Ieri, al diamante di Serravalle, la T&A San Marino ha dato il via alla nuova stagione col primo allenamento ufficiale. 13 su 20 i giocatori agli ordini di Mario Chiarini, alla sua prima avventura da manager dopo una lunga e importante carriera da esterno destro e, negli ultimi tempi, da battitore designato. All’appello mancavano gli stranieri, eccezion fatta per il lanciatore Carlos Quevedo, e gli italiani Simone Albanese e Lorenzo Avagnina: questi due si aggregheranno nei prossimi giorni. 5 le novità in rosa: il ricevitore Martin, gli esterni Lupo e de Wolf e i lanciatori Garate e Maestri.

Su quest’ultimo e su Chiarini è intervenuto anche il presidente della T&A Mauro Fiorini: “Chiarini è una figura che entusiasma, un giocatore con una carriera come la sua decide di iniziare la sua avventura da noi porta naturalmente molte aspettative. Siamo molto contenti di essere noi le cavie, tra virgolette, di Mario allenatore. Maestri è il miglior lanciatore italiano degli ultimi anni, che da noi è già stato nel 2005 con risultati eccellenti:pensare di averlo qui ci riempie di gioia”. Fiorini conclude sul ruolo della T&A nello sport sammarinese: Siamo, credo, l’unica squadra del Paese che compete ai massimi livelli italiani ed europei, portando a casa anche dei trofei. Ci sentiamo un po’ i portabandiera e vorremmo continuare ad esserlo.

Il lanciatore si dice contento di tornare in Italia e di trovare Chiarini. E sul nuovo manger Mazzotti aggiunge: “scelta giusta per il nostro ambiente, sarò al suo fianco ma senza interferire. Lanciatore e difesa nostri punti di forza”.

Il General Manager della T&A San Marino Mauro Mazzotti spiega la scelta di affidare la guida della squadra al fresco ex giocatore Mario Chiarini: “A una nostra proposta ha deciso di voltare pagina, forse anticipando di qualche anno i suoi piani. Noi però avevamo questa esigenza e pensavamo che lui fosse la persona giusta per il nostro ambiente. Io cercherò di stare al suo fianco ma senza interferire: è giusto che lui sviluppi il suo pensiero e le sue idee e che porti avanti la sua personalità all’interno della squadra“.

E sulla nuova T&A Mazzotti dice: “Sarà una squadra molto simile a quella dell’anno scorso: molto solida in difesa e sul monte, credo saranno ancora i nostri punti di forza. Speriamo di aver fatto le mosse giuste per produrre qualche punto in più, l’anno scorso a un certo punto della stagione abbiamo fatto fatica“.

Su Chiarini arriva anche la benedizione del lanciatore Alessandro Maestri, tornato alla T&A dopo 12 anni spesi, salvo una piccola parentesi a Rimini, tra Stati Uniti, Australia, Corea del Sud, Giappone e Messico. “Il fatto che Mario sia alla guida della squadra pesa tantissimo, è un grande amico e lo stimo molto per la carriera che ha fatto. Sono contento che nel gruppo ci siano molti italiani, quando gioco con ragazzi della mia cultura mi diverto di più, se sei lo straniero la pressione aumenta“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *