Un caparbio Alessandro ferma i Fighters

UN CAPARBIO ALEMAE BATTE E FERMA I FIGHTERS A SAPPORO

L’articolo di Filippo Coppola per Baseball Mania.

Finalmente ALEMAE torna a vincere in NPB e in un ottimo modo, da vero trascinatore e ben aiutato dai compagni di squadra che siglano punti in momenti decisivi al Sapporo Dome. La gara al dire il vero inizia con Maestri che subisce il punto dei padroni di casa, con un singolo-rbi del cubano Michel Abreu, nella situazione di 2 out. Lo segnava l’esterno lead-off taiwanese Dai-Kang Yang, un battitore che da filo da torcere. Iniziava meglio il match l’altro starter Mitsuo Yoshikawa, ma poi al 2° inning sono i Buffaloes a reagire subito allo svantaggio, mettendo in difficoltà lo starter dei Fighters. Tre singoli in sequenza sono sufficienti per pareggiare l’incontro, con Aarom Baldiris che spinge a casa il sudcoreano Dae-Ho Lee.

Era la reazione che aspettava proprio il pitcher romagnolo, che da lì in poi sale in cattedra, nonostante lanciasse mediamente tanti ball.

E’ abile a far battere a terra i battitori di casa in svariate occasioni e ben aiutato dalla difesa con un Maestri che concede solo una BB ai Fighters tra il 2° e il 6° inn. 5 riprese di pregevole entità queste lanciate da lui. Quest’anno mai si era visto effettuare ciò con addirittura ben 11 eliminati di fila.Poi passano in vantaggio i Buffaloes toccando uno stanco Yoshikawa, che dopo aver superato i 100 lanci, subisce un doppio a sinistra dello SS Ryoichi Adachi, che porta a casa il solito Lee D-H.Maestri aveva ancora carburante in corpo, avendo effettuato pochi lanci fin a quel momento e domina anche il 7° inn. chiudendo la sua prestazione con uno strike-out guardato. Ne realizza 3 nelle ultime 3 riprese e andando in contrasto con le 2 BB concesse agli avversari prima di quel momento.

Per la prima volta in stagione AleMae fa battere anche dei pop-out agli avversari, oggi ben 4 e tutte delle “novità” per lui ora.

Il match si consolida nel punteggio all’8° inn., quando ancora una volta Adachi sigla rbi, sparecchiando le basi cariche con un altro doppio.

L’unico del match a battere le uniche valide di extra-base e mette a referto anche ben 4 rbi, davvero importante, fermando questi Fighters, che sembravano molto in forma in questo periodo. Erano provenienti da uno sweep ottenuto sui Fukuoka SoftBank Hawks in trasferta e nelle ultime 11 gare avevano vinto per ben 9 volte! Alessandro Maestri ha fermato ciò, con i vari temibili Yang D-K, Sho Nakata, Michel Abreu e il veterano samurai 1b Atsunori Inaba! Complimenti Ale, un ritorno alla vittoria in NPB in un match molto insidioso, battendo una squadra in piena forma, per ora di tutta la NPB davanti a quasi 38000 spettatori, un vero match importante e superato con successo!

Gara cominciata alle 18.00 locali (11.00 in Italia), disputata davanti a 37946 spettatori, durata 3 ore e 46 minuti, con i seguenti arbitri HP: Nakō; 1B:  Azuma; 2B: Tanba; 3B: Sakamura

Di seguito la cronaca completa del match, redatta dal sottoscritto:Gara di PL: OBs@HNHF, Sapporo Dome di Sapporo, pref. di Hokkaido. (match num.9 tra Buffaloes e Fighters)

1° inning : Il match comincia con l’esterno lead-off Miyazaki degli ospiti che batte una rimbalzante sul 3B ed è il 1° out.Poi Yoshikawa è abile a chiudere l’inning, ottenendo pregevolmente un K girato sull’esterno Sakaguchi e facendo battere una fly-ball sul LF all’altro esterno Itoi.I padroni di casa piazzano subito il lead-of in base, infatti il temibile esterno taiwanese dopo 2 ball visti batte un singolo al centro contro AleMae, che avanza in 2B tramite la tattica del bunt di sacrificio dello ss Obiki, ex Buffaloes.Il veterano Inaba riceve una BB in 4 lanci e situazione di 1 out con corridori in 1B e 2B e l’esterno samurai Nakata S. nel box di battuta, ma quest’ultimo è out avendo battuto un pop-out sul 2B. Ma il cubano tocca Maestri al 3° lancio visto e batte un singolo che porta a casa Yang D-K per l’1-0 Fighters e Inaba in 3B.La ripresa si chiude nel successivo lancio, quando Koyano batte una fly-ball sul RF!

2° inning : Il sudcoreano Lee D-H apre la ripresa con un singolo a destra, creando occasione per i Buffaloes, la quale continua con un altro singolo, quello realizzato dal DH Takahashi S. e con 0 out!Ancora in difficoltà il partente di casa, che subisce un altro singolo a sinistra, ora dal 3B Baldiris, che spinge a casa Lee D-H per il pari sull’1-1 e sempre con 0 out.I corridori avanzano di una basa tramite il bunt di sacrificio del c Ito, ben eseguito e con Adachi nel box di battuta e 1 out si crea occasione di sorpasso. Ma viene vanificata, dato che Adachi battendo una rimbalzante in diamante sul 3B fa sì che Takahashi S. è out a casa-base ed è il 2° out, mentre Baldiris avanza in 3B e Adachi salvo in 1B.Yoshikawa riesce poi a chiudere la ripresa in altri 3 lanci, ottenendo un K guardato sul giovane interno Mitsumata.Maestri fa battere la prima rimbalzante in diamante del match ai Fighters, al giovane esterno Ugumori che la batte sul 3B. Poi il pitcher romagnolo conferma di essere un lanciatore da ground-out, eliminando anche i successivi due battitori su ground-out e in entrambi i casi è lui a realizzare l’assistenza in 1B!

3° inning : Arriva il 2° K consecutivo per Yoshikawa che elimina al piatto Miyazaki, ma poi concede una BB a Sakaguchi. I Buffaloes continuano a battere valido grazie al singolo al centro dell’ex Itoi e corridore in RISP con 1 out!Lo starter di casa se la cava facendo battere un doppio-gioco al sudcoreano Lee D-H e si chiude così la ripresa e altra occasione sfumata per gli ospiti.Yang D-K va ancora in base ricevendo 4 ball e lead-off di nuovo in base per i Fighters, con un Maestri che sta facendo difficoltà a centrare l’area dello strike lanciando parecchi balls! Il taiwanese avanz ain 2B grazie ad una rimbalzante battuta in diamante, un batti e corri di Obiki. Maestri riesce a chiudere la ripresa facendo battere un’altra ground-out al veterano Inaba e il 3° out e Nakata che viene eliminato al volo dal CF.

4° inning : Lo starter di casa, Yoshikawa, si riprende facendo battere male i tre battitori affrontati, e chiuendo in fretta così la ripresa, con Takahashi S. e Ito che battono fly-ball sul RF e Baldiris alza un pop-out in diamante!Il cubano Abreu è il 1° eliminato di Alex Maestri, che lo fa battere in diamante, ennesima ground-out, sullo SS sul conto di 3 ball e 1 strike.Anche i successivi battitori affrontati battono male, dove lo starter dei Buffaloes li fa alzare dei pop-out in zona di foul, con Koyano che sempre al 1° lancio visto viene eliminato e Ugumori sul 3B, chiudendo agevolmente così la ripresa offensiva di casa e Maestri raggiunge 6 outs di fila!

5° inning : Ripresa che si apre con i Buffaloes che piazzano il lead-off in base, ovvero lo ss Adachi batte un singolo al centro, ma poi Yoshikawa ottiene il 1° out, con Mitsumata che alza un pop-out in diamante.Miyazaki continua a dimostrare di non essere un lead-off, infatti ora eliminato al volo sul RF e Sakaguchi continua con 2 out l’offensiva per gli ospiti, battendo un singolo sul Yoshikawa, una secca linea risultata valida!Ma l’ex Itoi dopo 3 lanci batte una rimbalzante sul 1B avversario e fa terminare la ripresa con lo starter di casa che ha raggiunto 78 lanci!Continua a far battere rimbalzanti il buon Maestri, che sul conto pieno il c Ono sul 2B, dopo svariati lanci; poi anche Nakashima subisce la stessa sorte, 2° out (8° di fila per ora) e ground-out sullo SS.Arriva il 9° eliminato consecutivo per il grande AleMae, con un bello strike-out girato in 5 lanci sul temibile Yang D-K, fin qui sempre in base contro di lui, chiudendo in bellezza questa ripresa. Primo K per lui del match e con soddisfazione sul taiwanese!!

6° inning : Dopo 9 lanci il sudcoreano Lee D-H ottiene una BB, la seconda del match per Yoshikawa con 0 out, poi ottiene il 1° eliminato facendo battere una fly-ball al DH Takahashi S.Anche Baldiris batte la fly-ball sul LF ed è il 2° out per lo starter di casa quasi a 100 lanci in questo match, ma ci pensa Ito a continuare l’offensiva dei Buffaloes, battendo l’ennesima valida, un singolo al centro, che fa avanzare Lee D-H in 2B.Yoshikawa superato i 100 lanci va in difficoltà, infatti concede un profondo doppio allo ss Adachi , che porta a casa-base Lee D-H per il 2-1 Buffaloes!! Rimonta e vantaggio per gli ospiti, con Ito in 3B ora e prima valida extra-base del match.Arriva il 3° eliminato per Yoshikawa e chiude così l’inning con K girato su Mitsumata a quota 110 lanci effettuati.Ottiene il 2° K consecutivo Maestri in 7 lanci sull’ex Obiki ed è il 1° out della ripresa, poi dopo altri 8 lanci fa battere una fly-ball ad Inaba sul RF!Dopo 11 outs di fila Maestri subisce una valida, dopo un solo lancio Nakata batte un singolo a destra e visita sul monte, con Abreu nel box di battuta. Quest’ultimo dopo 5 lanci batte un pop-out sullo SS e si chiude così l’inning.

7° inning : Come previsto esce dal match Yoshikawa ed entra il giovane rilievo Kagiya Yohei (’90), mentre gli ospiti mettono come PH il giovane esterno Goto Shunta (’93), al posto dello spento Miyazaki. Goto S. batte una fly-ball sul RF è d il 1° out. Kagiya ottiene facilmente gli altri 2 out e termina l’attacco dei Buffaloes.Koyano dopo 5 lanci batte una rimbalzante in diamante su Maestri ed è subito il 1° out per lui, poi i padroni di casa schierano come PH l’americano Micah Hoffpauir al posto di Ugumori. L’americano batte subito in fratta al 1° lancio visto una fly-ball sul CF! MaMaestri continua a lanciare molte bene ed ottiene il 3° K del match, ora guardato sul c Ono, arrivato ora a 94 lanci in totale.

8° inning : Al posto del PH Hoffpauir come RF entra il giovane esterno Taniguchi Yuya (’92), con Kagiya che subisce un singolo da Lee D-H, ma poi fa battere una linea a Takahashi S. che è il 1° out, mentre a correre come PR al posto del sudcoreano c’era Fukae Masato. Poi Baldiris va in base su BB concessa dal rilievo, che ha superato i 30 lanci, che va ancora in difficoltà concedendo un’altra BB, ad Ito, riempiendo così le basi con un solo out! Arriva il 2° doppio del match, sempre battuto da Adachi, che pulisce le basi, con risultato fissato ora addirittura sul 5-1 Buffaloes, rompendo così l’equilibrio che si era creato! Ancora Adachi protagonista del match con 4 rbi ora…..Entra al posto di Kagita, che ottiene un buon K girato su Mitsumata, il rilievo mancino Inui Masahiro, che ha il compito di ottenere l’out per chiudere la ripresa. Obiettivo più che riuscito, dato che elimina Goto S. per K girato in 3 lanci!  Dopo 94 lanci esce il partente romagnolo Maestri ed entra il giovane rilievo Sato Tetsuya, e Yamamoto Kazunao va in 1B al posto del PR Fukae, il rilievo elimina con K guardato il 2b Nakashima, mentre Yang D-K batte un singolo al centro. Lo segue anche il PH Imanami, con un singolo a sinistra, proseguendo l’offensiva per i padroni di casa e ancora in difficoltà Sato, che subisce un altro singolo, al centro da Inaba, che riempie poi le basi con 1 out.Ma Sato è caparbio e dopo 5 lanci fa battere un importante doppio-gioco a Nakata, su di lui, che fa chiudere così la ripresa e padroni di casa che vanificano l’offensiva!

9° inning : Sakaguchi è il 1° out della ripresa poi Inui concede una BB all’ex Itoi e viene cambiato con il mancino Kawano Hidekazu. Con Yamamoto K. nel box di battuta Itoi ruba la 2B, ma il rilievo è abile ad eliminate con strike-out girato sia Yamamoto che il PH Okada Takahiro. Entra il closer Hirano Yoshihisa al posto di Sato, chiamato a chiudere la partite e portare la vittoria a casa, anche per Maestri. Elimina subito per K girato il giovane Shohei Ohtani (’94), prima scelta dell’ultimo draft, pitcher usato ora come PH, poi Koyano realizza un singolo a destra. Hirano ottiene il suo 2° out eliminando per K girato anche Taniguchi, ma arrivato a poco più di 20 lanci subisce un singolo al centro da Ono. Dopo altri 7 lanci Hirano fa battere un pop-out in zona di foul a Nakashima, che chiude così ripresa e partita, arrivato a 30 lanci!

Quindi, lanciatore vincente: Maestri (2-2, 4.37), perdente: Yoshikawa (6-6, 2.96);

Inoltre ho seguito Ale, creando una cronaca dei sui lanci, con play-by-play e con pitch-by-pitch, registrando anche la velocità massima raggiunta dai suoi lanci, velocità max raggiunta : 146 kmh! (fastball) …ovvero 91.3 mph !   Gara vs HNHF, Sapporo Dome di Sapporo, pref. di Hokkaido iniziato alle ore 18:00 locali.

Il play-by-play con pitch-by-pitch della prestazione di Alessandro Maestri.

1° inning = Yang D-K: singolo al CF, Yang D-K in 1B (2-0, BB); Obiki: bunt di sacrifico sul P, Yang D-K in 2B (0-0); Inaba: base su ball, Inaba in 1B (3-0, BBBB); Nakata: pop-out sul 2B (1-2, KFB); Abreu: singolo sul LF, rbi, Yang D-K score, Inaba in 3B (1-1, KB); Koyano: fly-ball sul RF (0-0); [16 lanci];

2° inning = Ugumori: ground-out sul 3B (1-0, B); Ono: ground-out sul P (2-2, BSKB); Nakashima: ground-out sul P (0-0); [24 lanci];

3° inning = Yang D-K: base su ball, Yang D-K in 1B (3-0, BBBB); Obiki: ground-out sul 2B, Yang D-K in 2B (1-0, B); Inaba: ground-out sul 3B (0-1, K); Nakata: fly-ball sul CF (0-2, SF); [35 lanci];

4° inning = Abreu: ground-out sullo SS (3-1, BBKB); Koyano: pop-out in zona di foul sul 1B (0-0); Ugumori: pop-out in zona di foul sul 3B (2-1, BKB); [45 lanci];

5° inning = Ono: ground-out sul 2B (3-2, BBBKKF); Nakashima: ground-out sullo SS (2-2, KFFBB); Yang D-K: strike-out girato (2-2, KKBBS); [63 lanci];

6° inning = Obiki: strike-out girato (3-2, BBKFBFS), Inaba: fly-ball sul RF (3-2, BFFFBBF); Nakata: singolo sul RF, Nakata in 1B (0-0); Abreu: pop-out sullo SS (3-1, BBKB); [84 lanci];

7° inning = Koyano: ground-out sul P (2-2, BKKB); Hoffpauir: fly-ball sul CF (0-0), Ono: strike-out guardato (1-2, KBFK); [94 lanci];…quindi 94 lanci, di cui 40 balls e 54 strike!

Quindi ecco la sua “linea” di lancio 7.0 IP, 26 BF, 94 lanci, 1 R, 1 ER, 3 H (tutti singoli), 3 K e 2 BB con le seguenti medie aggiornate: ERA a 4.37, WHIP a 1.46 e FIP a 5.20.

Con questa vittoria gli ORIX Buffaloes sono sempre ultimi, con record di 33 W – 37 L – 2 T, quindi con .471 di W %, mentre i Fighters scendono al 5° posto in graduatoria con 36 W – 35 L – 1 T, registrando .507 di W %. Dato che i Buffaloes hanno vinto per 5 a 1, battendo 10 valide a 8 e nessun team ha commesso errori in difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *