Alex vs Alex

ALEX VS ALEX

Scritto da MatzEyes

Finita la stagione regolare. Maestri ok, Liddi da sogno.

L’ironia è che nei play-off di Doppio A, Southern League, se la vedono i West Tenn (la squadra di Liddi) e gli Smokies (la ex squadra di Maestri). Maestri, però, non ci sarà. Ha chiuso la stagione in Singolo A, con una buona reazione dopo la delusione del ritorno in Singolo A avanzato. Nel finale di stagione, il pitcher di Viserba ha ritrovato lo smalto dei tempi migliori. Nell’ultima partita prima di riprendere il volo per svernare in Romagna, ha lanciato 4 riprese (un record, quest’anno) infilando 8 strikeouts. La stoffa c’è e la speranza che il meglio debba ancora venire c’è sempre. Alla fine Alex ha chiuso la stagione con statistiche all’insegna del 5: 50 partite giocate, 5 partite vinte, 5 perse, 5.09 di media pgl, 50 punti subiti. Ben 70, invece, gli strikeouts, in 76 riprese, quasi uno a inning. Se poi si guarda alle sole cifre del Singolo A avanzato, i numeri sono ancora di primo piano: 3.79 di media pgl, 3 vinte, 2 perse, una salvezza.
Se Alex Maestri sorride, il suo amico e omonimo Liddi è ad un passo dal Paradiso. Anche quest’anno, in Doppio A, ha fatto sfracelli. Ha vinto la classifica assoluta dei punti battuti a casa con 92, nella storia della sua squadra solo un altro giocatore è riuscito a fare meglio in una sola stagione. Liddi ha anche battuto con una media di 281 condita da 15 fuoricampo e in settembre sta battendo 478 con una striscia aperta di almeno una valida in 12 partite consecutive. Quest’anno è stato per ben due volte “il giocatore della settimana” per l’intera lega.
Insomma, play-off a parte, le Major sono sempre più vicine. Tanto che – invece della vacanza italiana – Liddi dovrà svernare nella lega professionale Venezuelana, una vera e propria anticamera, sempre che dopo i play-off di Doppio A i Mariners non decidano di fargli assaggiare qualcosa di interessante…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *