Baseball, World Baseball Classic 2017: gli azzurri ai raggi X

Raggi X Italia

GLI AZZURRI AI RAGGI X

Mancano pochi giorni per l’inizio del torneo World Baseball Classic 2017

Ecco l’articolo di Ciro Salvini di Olimpia Azzurra dove parla della nazionale azzurra facendole i raggi x.

Raggi X Italia

L’articolo di Olimpia Azzurra.

Questione di giorni ed il World Baseball Classic 2017 avrà inizio. Occhi puntati in primis sui quattro gironi sparsi tra Asia, Centro e Nord-America, con i top team impegnati nel non agevole compito di superare in maniera convincente il primo round robin. Per l’Italia la vita sarà sicuramente difficile nel gruppo più complicato dell’intera manifestazione. Il team di Marco Mazzieri se la vedrà infatti con Messico, Venezuela e Porto Rico. Gli azzurri, reduci dall’importante e fruttuoso raduno di Grosseto, sono ora negli States, prima di raggiungere il Messico, che ospiterà il girone D. Scopriamo chi farà parte del WBC azzurro, dove militano e che apporto potranno dare al team italiano.

ROSA ITALIA WORLD BASEBALL CLASSIC 2017

PITCHERS

Filippo Crepaldi: 25 anni, in forza all’Unipol SAI Bologna (IBS), dove si ritaglia un ruolo da protagonista nelle ultime tre stagioni. Nato a Rovigo, batte e lancia destro, vanta stagioni nella massima serie anche con Reggio Emilia.

Thiago da Silva: 31 anni, tesserato per il Delfines del Carmen (Liga Mexicana), è considerato punto di riferimento dai giovani italiani. A San Marino dal 2009 al 2013, batte e lancia destro, Thiago lascia all’IBL un record di 41-12 con 490 strikeouts. Dal 2008 è parte integrante della nazionale italiana.

Frank DeJiulio: 27 anni, attualmente in forza al Bridgeport (Atlantic League), batte e lancia destro, con percentuali interessanti.

Mike DeMark: 33 anni, tesserato dagli York Revolution (Atlantic League), batte e lancia destro con buone medie nelle leghe minori statunitensi.

Josè Escalona: 31 anni, in forza al Rimini Baseball (IBL), dove batte e lancia mancino. In Romagna dal 2013, momento in cui scade la squalifica di due anni causa doping, Escalona nell’IBL vanta sempre ottime statistiche. Oriundo, nato in Venezuela, non disdegna partecipazioni nelle leghe venezuelane.

Nick Fanti: 20 anni, milita nella Minor League con i Philadelphia Phillies. Prospetto di sicuro interesse, batte e lancia mancino. E’ stato selezionato dai Phillies nel 31° round dell’MLB draft 2015. Debutta nel professionismo con i Gulf Coast Phillies nella Rookie-Level Gulf Coasts League.

Frailyn Florian: 34 anni, di origine dominicana, milita nel massimo campionato italiano tra le fila del T&A San Marino (IBL), dove batte e lancia destro..

Sam Gaviglio: 26 anni, tesserato dai Seattle Mariners (Minor League). Batte e lancia destro, la sua carriera è partita con i St.Louis Cardinals, prima di spostarsi agli Springfield Cardinals nei quali nel 2014 disputa lo spring training da fuori rosa. Scelto per la stagione di Minor League completa 136 inning con il record di 5-12.

Tommy Layne: una delle stelle del roster italiano. 32 anni, gioca per i New York Yankees (MLB). 128 strikeouts nella passata stagione, batte e lancia mancino, Layne è di sicuro l’arma in più di questa selezione. Debutta in MLB nel 2012con i San Diego Padres, prima di passare ai Red Sox sino all’ultimo trasferimento datato 2016.

Luis Lugo: 22 anni, in forza ai Cleverand Indians (Minor League), batte e lancia mancino. Venezuelano naturalizzato italiano, è alla prima esperienza importante con la maglia azzurra.

Alessandro Maestri: 31 anni, disputa la Major League coreana con con gli Hanwha Eagle di Daejeon. Ha giocato in mezzo mondo (Stati Uniti, Australia, Giappone, Corea del Sud), dopo essere cresciuto nel Torre Pedrera, team dell’interland riminese. Sfiorato l’esordio in MLB nel 2009, Maestri ha giocato negli States per 5 stagioni (Minor League), prima di spostarsi in oriente. Nazionale azzurro dalla tenera età di 9 anni, è uno dei veterani della squadra italiana.

A.J. Morris: 30 anni, attualmente svincolato, ha debuttato in MLB con i Cincinnati Reds, nei quali ha disputato il Campionato 2016. Destro alla battuta ed al lancio, nella stagione 2015 vanta 9 strikeouts.

Trey Nielsen: 25 anni, tesserato dai St.Louis Cardinals (Minor League). Batte e lancia con la destra, selezionato dai Cardinals durante il 30° round del draft MLB 2013, Nielsen tuttavia ha difficoltà nel frequentare il massimo campionato.

Junior Oberto: 36 anni, attualmente milita nel T&A San Marino (IBL). Nato in Venezuela, batte e tira di sinistra. Punto fermo del San Marino e della nazionale, con la quale ha iù volte dimostrato il suo valore.

Luca Panerati: 27 anni, in forza all’Unipol SAI Bologna. Lanciatore mancino e punto fermo degli emiliani, con i quali ha vinto 2 Scudetti (2014, 2016), una European Cup (2012), e due Coppa Italia (2012, 2015), ha partecipato a gran parte delle manifestazioni internazionali con la maglia azzurra, diventando uno dei veterani di questa nazionale, nonostante la ancor giovane età.

Jordan Romano: 23 anni, disputa la Minor League con i canadesi del Toronto Blue Jays, dove trova però poco spazio, partendo dalla panchina.

Carlos Teran: 23 anni, impegnato nel massimo campionato italiano con il Rimini Baseball. Italo-venezuelano, batte e lancia destro, nel 2014 è stato uno dei prospetti più interessanti della stagione IBL, producendo buoni numeri sia in regoular season che nei playoff. Dopo un 2015 opaco, è passato in quel di Rimini dove ha man mano ritrovato smalto.

Pat Venditte: 31 anni, attualmente in forza ai Seattle Mariners (Minor League). Lanciatore ambidestro (primo in MLB dal lontano 1995), a causa sua ha costretto i vertici della lega ad introdurre una nuova regola rinominata “Pat Venditte rule”, grazie alla quale il pitcher deve dichiarare quale mano utilizzerà per il lancio senza possibilità di cambiarla.

CATCHERS

Drew Butera: 33 anni, esperto ricevitore dei Kansas City Rojals (MLB). Quattro stagioni a Minnesota, due con i Los Angeles Dodgers, 10 incontri con gli Angles prima di passare al suo nuovo team, è figlio di Sal Butera, anch’egli ex giocatore MLB. Nel 2013 ha già fatto parte della spedizione italiana impegnata nel WBC 2013.

Francisco Cervelli: 30 anni, venezuelano con il cuore tutto azzurro, gioca in MLB con i Pittsburgh Pirates. Ricevitore, dopo 7 anni passati con la maglia dei New York Yankees, con i quali ha disputato 250 incontri, da 3 anni è una pedina importante dei Pirates. A Pittsburgh trova infatti più continuità, migliorando le sue statistiche di stagione in stagione.

Marco Sabbatani: 27 anni, ravennate, offre ottime prestazioni all’Unipol SAI Bologna

INFIELDERS

Gavin Cecchini: 23 anni, sta prendendo le misure con l’MLB grazie ai New York Mets, con cui ha esordito nel massimo campionato l’11 settembre scorso. Il 24 settembre ha trovato la sua prima valida.

Chris Colabello: 33 anni, attualmente disputa la Minor League con i Cleverand Indians. Esterno, da piccolo ha vissuto a Rimini dove il padre ha conquistato ben 3 Scudetti ed una Coppa dei Campioni. Tornato negli States dopo aver mosso i primi passi da giocatore in Italia, Chris ha esordito in MLB con gli Atlanta Braves, prima di passare a Toronto ed ottenere ottimi risultati.

Daniel Descalso: 30 anni, tesserato dagli Arizona Diamondbacks (MLB). Gli occhi saranno sicuramente puntati su di lui. Californiano naturalizzato, è passato da poco nel suo nuovo team. Nella passata stagione MLB ha totalizzato 99 presenze, scoccando ben 8 home-runs, con una media battuta di .264.

Alex Liddi: 28 anni, svincolato, ha giocato come ultima competizione il campionato messicano con i Tigres de Quintana Roo. E’ stato il primo giocatore italiano ad esordire nella MLB nel 2008 con la casacca dei Seattle Mariners. Il 19 settembre 2011 è diventato il primo azzurro a mettere a segno un fuoricampo nel match contro i Cleverand Indians. Presente negli ultimi due WBC (2009, 2013), Liddi è uno dei punti fermi della nazionale.

Drew Maggi: 27 anni, in forza agli Oklahoma City Dodgers (Minor League), vanta una media battute di .275 nella recente stagione. Potrebbe divenire una valida alternativa a WBC in corso.

Rob Segedin: 28 anni, importante pedina dei Los Angeles Dodgers (MLB). Terza base, media battuta di .233 con due home-runs scoccati nella passata stagione, Segedin sarà una delle possibili armi di coach Mazzieri.

Alessando Vaglio: 28 anni, anche lui in IBL con l’Unipol SAI Bologna, con la quale vanta le vittorie di due Campionati Italiani (2012, 2016), due Coppe Italia (2012, 2015), ed una European Cup (2012).

OUTFIELDERS

John Andreoli: 26 anni, i Chicago Cubs hanno scelto di selezionarlo nel 17° round dell’MLB draft 2011. Nominato All Star del Florida State League 2012, attualmente è nella rosa di Minor League dei Cubs.

Mario Chiarini: 36 anni, in Italia con il T&A San Marino. Capitano di lungo corso, una vita passata nel Rimini Baseball, è il veterano della nazionale. Con lui in campo l’Italia ha trionfato in due Europei (2010, 2012), e trovato un ottimo bronzo nella Coppa Intercontinentale 2010. Dopo il forfait forzato agli scorsi Europei, durante i quali coach Mazzieri disse: “E’ strano allenare per la prima volta senza di lui”, Chiarini guiderà una nazionale di prospettiva.

Brandon Nimmo: 23 anni, da poco ha terminato la prima stagione con i New York Mets (MLB). Media di .274 in battuta, 338 in base, un fuoricampo, nessuna base rubata e con 12 punti all’attivo in 32 partite, potrà dare un buon apporto al team azzurro.

Sebastiano Poma: 23 anni, parmense in forza al T&A San Marino, vanta un’ottima media battuta, che a tratti ha sfiorato il 500. Dopo l’esperienza maturata a Taiwan nella Asia Winter League, è cresciuto con il passare delle stagioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *