Alessandro lancia con i Cubs

MAESTRI LANCIA CON LA PRIMA SQUADRA DEI CUBS

Alessandro Maestri lancia una ripresa con la prima squadra dei Cubs

Fonte: www.fibs.it

Il 25enne pitcher azzurro a contatto con lo ‘Show’: “Non era previsto, noi pitcher di Minor siamo aggregati alla prima squadra per respirare l’aria di Major e per dare una mano se vengono utilizzati più lanciatori del previsto”

Dopo Alex Liddi (Seattle Mariners), anche Alessandro Maestri ha provato l’emozione di lanciare per la squadra di Grande Lega. Il 25enne pitcher di Viserba è infatti salito sul monte di lancio domenica sera nella partita di Spring Training tra i suoi Cubs di Chicago e i Cincinnati Reds.

Alessandro Maestri con la maglia dei Cubs

Maestri è salito in pedana alla decima ripresa, sul punteggio di 1-1.

“Quando ho visto che la gara continuava ad andare avanti sul pareggio, mi sono detto che forse sarebbe toccato anche a me lanciare” spiega l’azzurro per via telematica “Se ero emozionato? Non posso certo negarlo”.
L’utilizzo di Maestri non era programmato: “Mandano quasi sempre lanciatori di Minor al seguito della prima squadra. Un po’ è per farci respirare l’aria di Grande Lega, un po’ per avere qualcuno pronto se devono utilizzare più lanciatori del previsto”.
Maestri ci racconta i 3 out che ha ottenuto: “Il primo è arrivato su una palla dritta, che ha prodotto una rimbalzante. Il secondo lo ha ottenuto il catcher Robinson, che ha eliminato un corridore che cercava di raggiungere la seconda. Lo strike out che ha chiuso la partita è venuto su uno ‘slider’ girato a vuoto”.
Alessandro Maestri per ora è soddisfatto per l’andamento dello Spring Training: “Avevo lanciato solo in una partita, prima di ieri, contro la squadra di Triplo A degli Angels”.
C’è qualche indizio su dove inizierai la stagione? “E’ difficile dirlo, quest’anno sono tantissimi i lanciatori. Per ora mi sto allenando con la squadra di Triplo A. Ma prima di fare una valutazione è sempre bene aspettare cosa succede al Camp di Major. I roster ufficiali si sapranno solo qualche giorno prima dell’inizio dei vari campionati”.

Per la cronaca, la sfida di domenica tra Cubs e Reds è stata considerata conclusa sul punteggio di 1-1 dopo la decima ripresa.
E’ stata una gara dominata dai lanciatori (appena 5 valide i Reds, 8 i Cubs) e che aveva visto passare in vantaggio per prima Cincinnati. Dopo il pareggio di Chicago al quarto, non sono più stati segnati punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *