Magistrale Maestri

UN MAGISTRALE MAESTRI PORTA I BANDITS ALLA VITTORIA

Il lanciatore Italiano ha lanciato nove inning conquistando la vittoria.

Alex Maestri earned his first win since November on Thursday.

Grazie ai due fuoricampo battuti da Brad Dutton e dal complete game con solo due valide subite di Alex Maestri, i Brisbane Bandits hanno battuto i Canberra ‘UberGlobal’ Cavalry per 6 a 1 al RNA Showgrounds. La prima partita della serie faceva parte dell’ottava giornata di campionato dell’Australian Baseball League.

La squadra di casa ha subito iniziato bene, al primo inning infatti si è subito portata in vantaggio grazie al solo-homer di Brad Dutton. Lo stesso Dutton si è poi ripetuto al settimo inning, con il secondo fuoricampo della partita. Per Dutton è stata la prima occasione della stagione per battere più fuoricampo durante la stessa partita. Infatti con questi due si è portato a 3 fuoricampo battuti in totale.

Brisbane ha poi aggiunto al tabellone due punti al secondo inning, grazie alla rimbalzante a basi piene di Mitch Nilsson e poi al singolo di Andrew Campbell.

I Cavalry non sono riusciti a mettere freno alle mazze avversarie nemmeno al terzo inning, quando i Bandits hanno colpito con altri due punti. David Sutherland ha portato a casa il 17esimo punto della stagione raggiungendo nella classifica di squadra Josh Roberts. Questo ha costretto Canberra a sostituire il partente Mike McGuire mettendo al suo posto Brian Grening il quale non è riuscito a tamponare l’attacco dei Bandits. Rory Rhodes ha proseguito con il terzo doppio della sua stagione dando a Brisbane altro vantaggio: 5 a 0.

McGuire con poco meno di due inning lanciati, con quattro basi ball e due strikeout ha subito la sconfitta, per lui sono stati 5 i punti subiti. Grening ha invece concluso il terzo inning concedendo una sola valida. I Cavalry hanno dovuto sostituire ben cinque lanciatori per finire la partita, nessuno di essi è riuscito a lanciare per più di due inning.

Maestri ha invece lanciato tutta la partita, perdendo il gusto di lasciare a zero gli avversari solo all’ultimo battitore, quando Travis Scott con un doppio è riuscito a portare a casa l’unico punto per i Calvary. Il lanciatore italiano comunque ha subito un solo punto (non valevole per la media ERA) con solo due valide subite, quattro basi ball e quattro stikeout.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *