Nuova intervista ad Alessandro

SECONDA INTERVISTA AD ALESSANDRO: GANBARE NIHON

Ecco l’articolo di Filippo Coppola di Baseball Mania.

Giunge una notizia dal Giappone, ovvero come ogni mese, alla conclusione dell’ultima partita, sono stati nominati gli MVP del mese appena concluso, del campionato dell’Isola di Shikoku (lega indipendente). Per quello che riguarda il mese di Maggio, quindi i vincitori sono stati Alessandro Maestri e Wu Xiang Shimabukuro.

Come premio per l’ambito trofeo, i giocatori riceveranno un premio in denaro e verranno omaggiati di materiale da parte della Mizuno, sponsor ufficiale della lega, quindi complimenti ai due giocatori. Alessandro Maestri (Kagawa Olive Guyners) vince il premio MVP come miglior lanciatore con un record di: 20.1 IP, 1 W, 18 K, ERA di 0.89 (ERA in 12 partite giocate nel mese) e 5 salvezze totalizzate. Ecco il commento di Ale:”Sono davvero contento di essere stato nominato, per me è gran motivo d’orgoglio.

La nostra squadra sta giocando veramente bene e mi fa piacere aver dato il giusto supporto. Questo premio mi sprona a fare del mio meglio e allenarmi sempre più duramente, speriamo che siano contenti anche i nostri tifosi. Mi piacerebbe ringraziare tutti voi e tutte le persone che mi hanno aiutato da quando sono sbarcato in Giappone”.

Mentre il compagno di squadra Wu Xiang Shimabukuro (quindi sempre dei Kagawa Olive Guyners) vince il premio MVP come miglior difensore/battitore con un record di: 24 battute valide su 56 turni, una media battuta di .429 , e nove punti battuti a casa.

Ecco il commento del giocatore Shimabukuro:” Sono molto felice di essermi aggiudicato questo premio. Ringrazio tutti voi per avermi scelto come MVP del mese. Sono molto felice. Credo che tutta la squadra si sia meritata il premio, dovrei condividerlo con tutti. Grazie al presidente, all’allenatore, alla squadra, ai dirigenti. Da parte mia farò ancora del mio meglio vorrei poter contribuire al bene della squadra e vincere questo stesso premio anche il prossimo mese. Venite allo stadio tifosi, venite a supportarci “.

In questi giorni ho conosciuto anche una dirigente del Torre Pedrera Falcons, ovvero Fiorangela Pacassoni, che si è resa ben disponibile a parlare con il sottoscritto, abbiamo parlato un po’ del passato di Maestri e dove è cresciuto dal punto di vista “baseballistico”. Riporto di seguito le sue parole :

“Ale è dei nostri… è un Falcons a tutti gli effetti! Il cartellino è della società Falcons e l’opzione dopo anni al San Marino quest’anno per sua volontà è passata al Rimini. Ale è un ragazzo straordinario, non è retorica è la verità, lo conosco fin da bambino. E’ una caratteristica che appartiene a tutti i nostri giocatori che hanno continuato negli anni a praticare questo sport, sia che giochino in serie A come Pierangelo Cit o in serie C come i nostri 5 gioielli che militano nel Cesena Elephas e che l’anno scorso hanno contribuito non poco alla promozione in serie B e alla finale di coppa Italia persa con il Cali Roma per un soffio.Comunque Ale è rimasto il ragazzo semplice che giocava nei Falcons e quando torna non perde occasione per passare tempo al campo o in palestra con i piccoli delle nostre squadre giovanili che stravedono per lui. Quest’anno alla lotteria della nostra cena sociale il primo premio è stato un pomeriggio al campo con Ale allenatore!!! E lui è stato prodigo di consigli per i 3 fortunati falchetti vincitori del premio”.

Fa onore a Maestri essere così attivo quando può con il club che lo ha cresciuto da ragazzino, caratteristica che lo contraddistingue.

Molto ben voluto dai proprio fan, invitato a pranzo con loro e quindi sempre più ambientato in quel del Giappone ed è stato spettatore nella gara 1 di Interlegue, al Koshien Stadium di Nishinomiya, nella prefettura di Hyogo, tra i padroni di casa degli Hanshin Tigers e i campioni in carica della NPB, ovvero i Fukuoka Softbank Hawks, terminata 2 a 1 per quest’ultimi (vi è anche il resoconto video di quel match nel mio recente report settimanale sulla PL)!!

I suoi lanci preferiti da rilievo/closer? “Dritta, slider e splitter in generale… Contro i battitori destri uso dritta e slider e contro i battirori mancini uso dritta e splitter“.

In questi giorni siamo stati tutti scossi dalla tremenda notizia della scomparsa del giovanissimo Giacomo Matteini, proprio un Falcons e seguendo quella che dice Ale: “Un bravo ragazzo come Giacomino sarà sicuramente un Angelo di Dio”, sarà così !

In definita i suoi numeri al 13/06/2012 sono:2 W, 0 L, 25 G, 39.2 IP, 10 SV, 37 K, 11 BB, ERA 1.59, 7 ER, sempre più trascinatore dei Guyners !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *