Risposta alle domande – Il blog di Alessandro Maestri

RISPOSTA ALLE DOMANDE

Alessandro scrive il post per rispondere ai quesiti dei fan.

Allora ecco la risposta alle domande che mi avete fatto…

RENE’:”Ma hai un pitch count preciso, oppure ti usano per 2-3 innings a seconda dell’andamento della partita? In pratica, stanno attenti al risultato anche in A o privilegiano esclusivamente la formazione ed il miglioramento?”

Premetto che siamo molti lanciatori qua, quindi il pitching coach cerca di trovare uno spazio per tutti; naturalmente c’è chi lancia di più e chi meno. Solitamente i partenti hanno un limite di lanci intorno ai 70-75 lanci, in pratica se gli va bene lanciano 6 inning, ma il piu delle volte arrivano a 5. Io per ora sono entrato a chiudere l’inning e non sono andato oltre le 2.2 riprese; in questo modo posso lanciare una volta ogni 3 giorni, anche se non è sempre cosi! Per ora mi hanno utilizzato nelle partite dove eravamo in vantaggio e mi hanno risparmiato in quelle dove eravamo sotto, ma questo non vuol dire nulla… Comunque al risultato ci tengono, ma è chiaro che guardano molto al miglioramento

BRUNO CAPELLI: 1)qual’e’il livello del campionato in quale giochi?si vede del buon base ball oppure no? 2) quali sono i tuoi punti di forza del lancio e dove devi migliorare

Dunque il livello del campionato non saprei dire. Di sicuro la nostra serie A è più difficile, qua sono tutti ragazzi giovani! Potrei dire come l’A2 da noi, ma non avendoci mai giocato non sono sicuro; si vede del buon baseball, anche se gli errori non mancano. Per ora sto avendo successo con la dritta a 2 cuciture, muovendosi un po’ fa si che i battitori battano rimbalzanti negli interni. Lo slider non è male, il cambio invece sta migliorando ma non sono ancora costante nel tirarlo! Ma il mio punto di forza ora è più che altro mentale credo.

LEPHIO: Quali sono le differenze tra il baseball italiano e americano?

La più grande differenza per me è il pubblico. Per il resto tutto il mondo è paese, ad esempio la gente che non batte o lancia male da di matto anche qua! Tipo lancio del caschetto o guanto, roba varie.

MAX: tutte le squadre utilizzano tanti lanciatori, o ce ne sono alcune con partenti da molti inning?

Non tutte le squadre lavorano allo stesso modo; molte lasciano i partenti più a lungo in partita rispetto a noi! Ogni organizzazione ha la propria filosofia insomma.

Spero di aver esaudito le vostre richieste e aver dato risposta alle domande!

Ora vado che tra poco ho il pullmann per la partita.

Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *