Siamo qui per sorprendere – L’articolo della Fibs

SIAMO QUI PER SORPRENDERE

Gianguido Poma ha le idee chiare per gli azzurri al Mondiale U18.

Lo scopo è quello di competere sempre al livello dei migliori. “Daremo il 100%” è l’impegno che Marten Gasparini ha preso durante la presentazione del torneo a nome della squadra. La WBSC propone la diretta streaming. Gazzetta con uno spazio sulla squadra

Da Osaka, Marco Landi.

Italia under 18

Anche se l’Italia, come altre formazioni, aveva già svolto il primo allenamento sul campo in mattinata, ricevendo anche la visita dell’illustre italiano del baseball di Osaka,Alessandro Maestri, l’affollata presentazione del pomeriggio all’Hotel Hanshin ha preceduto la riunione tecnica, dando ufficialmente il via alla XVII edizione della U18 Baseball World Cup.

Gianguido Poma

I manager e un atleta, in rappresentanza di ciascuna delle 16 squadre partecipanti hanno raccontato le loro aspettative per il torneo e risposto alle domande dei molti media presenti, apparsi eccitatissimi dal nuovo fenomeno locale, il prima base sedicenne Kotaro Kiyomiya, sul quale sono puntati gli occhi del Giappone.

Marten Gasparini

“Fight, Fairplay e Friendship” sono le 3 parole che il Responsabile del Comitato Organizzatore, Norio Ichino, ha proclamato come la chiave della manifestazione, seguendo il tema lanciato dal Direttore Esecutivo della Federazione Internazionale, Michael Schmidt: “Siamo onorati di essere qui, a giocare in un grande paese di baseball come il Giappone e in una grande città di baseball come Osaka, non solo per l’alto livello della competizione, ma anche per fare vivere ai migliori giovani del nostro sport due settimane di vera amicizia.”Non si è schermito Gianguido Poma nel parlare della spedizione azzurra: “Qui ci sono i migliori del mondo e siccome non conosco nessuno che gioca per perdere, mi aspetto sul campo una bellissima battaglia. Noi vogliamo dimostrare di essere pronti per questo livello. Vogliamo sorprendere.”

Marten Gasparini, dal canto suo, chiamato a rappresentare i giocatori, ha preso un impegno inequivocabile: “Siamo onorati di essere qui a rappresentare l’Italia e una cosa è sicura: daremo sempre il 100%”

Venerdì 28 agosto, alle 9:00 locali (2 del mattino in Italia) il play ball controCuba, per un Mondiale U18 mai così seguito mediaticamente.Il racconto anche su questo sito e sui social ufficiali della FIBS e dalla WBSC 2 canali per seguire la diretta streaming, non per lo stadio Toyanaka Rose, dove inizia l’avventura mondiale dell’Italia, ma per tutte le gare dal Nanko Chuo e dal Maishima BS, quindi gli azzurri saranno sul web per la partita contro Cina Taipei del 29 agosto (8:30 ora italiana) e contro la Corea del 1° settembre (5:00).

Per i social, l’hashtag ufficiale della WBSC per il torneo è #U18WORLDCUP.Venerdì 28 anche Gazzetta dello Sport, media partner della Federazione, pubblica uno spazio di presentazione dell’avventura azzurra a Osaka.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *