Superbo Alessandro Maestri contro i Bravos de Leon

Superbo Alessandro Maestri

SUPERBO ALESSANDRO MAESTRI NELLA SCONFITTA DI VERACRUZ

Un’altra partita da superstar per il lanciatore di Viserba.

Nulla da dire, la stagione messicana sta andando alla grande.

Superbo Alessandro Maestri

Superbo Alessandro Maestri anche contro i Bravos de Leon. Davanti a 2.792 spettatori Alessandro sfodera un altra prestazione di livello. E pensare che la partita era in pugno per Veracruz, che l’ha letteralmente gettata via negli ultimi inning.

Si inizia il primo inning in maniera scoppiettante: il leadoff di Veracruz, Gerson Manzanillo colpisce un triplo e segna subito grazie alla valida di Juan Martinez. Balbino Fuenmayor raggiunge la prima grazie ad un errore, ma poi l’attacco non riesce a concretizzare.

Sale sul monte Alessandro che regala subito la base per ball a Eduardo Arredondo. Con l’uomo in prima la rimbalzante di Olmo Rosario si trasforma in un doppio gioco, e la successiva rimbalzante di Leandro Castro chiude l’inning.

Al secondo Ivan Jimenez batte un singolo ma poi una rimbalzante e un doppio gioco concludono la parte alta del secondo inning.

Maestri subisce subito il singolo di Juan Miranda che conquista la seconda grazie ad una palla non presa dal ricevitore di Veracruz. Con l’uomo in seconda e zero out, Maestri è molto bravo a chiudere con un eliminato al volo e due rimbalzanti (Carlos Valencia, J.C. Linares, Niko Vasquez).

Al terzo Veracruz riparte con il lineup ma è solo Juan Martinez a conquistare la prima grazie ad un singolo.

Per Alessandro inizia in salita il terzo inning: singolo di Miguel Torrero. Con l’uomo in prima la battuta di Omar Renteria proprio su Alessandro si trasforma in doppio gioco. Si presenta al piatto Eduardo Arredondo che conquista la base per ball, è poi Olmo Rosario a chiudere l’inning con una linea presa al volo.

Al quarto l’attacco di Veracruz non incide, mentre quello dei Bravos sì. Leandro Castro, il primo battitore dell’inning legge bene il lancio di Maestri e lo spara al di là delle recinzioni per il fuoricampo del pareggio 1 a 1.

Maestri reagisce subito e elimina Juan Miranda e Carlos Valencia con due rimbalzanti facili e J.C. Linares con un out al volo.

Al quinto Veracruz allunga: Con due out, Gerson Manzanillo conquista la base per ball, Juan Martinez colpisce un singolo e Carlos Lopez lo segue con un altro singolo che porta i corridori in prima e in seconda e il punteggio sul 2 a 1.

Si presenta al piatto Balbino Fuenmayor che colpisce duro per il fuoricampo del 5 a 1.

Maestri chiude velocemente anche il quinto inning, grazie a tre rimbalzanti consecutive.

Al sesto nulla da segnalare, Alessandro dopo due rimbalzanti regala la base per ball a Leandro Castro e mette a strikeout Juan Miranda.

Al settimo Alessandro esce ed entra al suo posto Norman Elenes.

Superbo Alessandro Maestri anche in questo match, per lui 6 inning completi lanciati, 3 valide subite (1 fuoricampo), 3 basi per ball regalate e un punto subito. La sua media ERA attuale è di 3.38

Al settimo i Bravos si fanno sentire e con le basi piene (singoli di Carlos Valencia e Niko Vasquez e base per ball a J.C. Linares) Miguel Torrero guadagna la base per ball per spingere tutti i suoi compagni: 5 a 2 Veracruz. Eduardo Arredondo batte poi una rimbalzante che spinge il punto del 5 a 3.

All’ottavo Veracruz con un out riesce a riempire le basi ma poi Ivan Jimenez (strikeout) e Alan Espinoza (out al volo) non riescono a concretizzare.

Si passa alla parte bassa dell’ottavo quando la base per ball regalata a Leandro Castro e il fuoricampo di Carlos Valencia portano il punteggio sul 5 a 5.

La situazione non cambia al nono inning e quindi si va agli extra inning.

L’attacco di Veracruz non conclude niente. Sale sul monte Jeff Ibarra che colpisce Leandro Castro, regala la base per ball a Juan Miranda e colpisce anche Carlos Valencia.

Con le basi piene la battuta di J.C. Linares sul terza base è perfetta per il doppio gioco, Deibinson Romero spara a casa base per eliminare Leandro Castro ma il conseguente errore di tiro in prima base del catcher Alan Espinoza permette a Juan Miranda di segnare il punto del vantaggio e della vittoria Bravos per 6 a 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *