Altra vittoria per Maestri – Baseballmania

ALTRA VITTORIA PER MAESTRI, SUPER E MVP A FUKUOKA

L’articolo di Filippo Coppola, baseballmania.

Un ottimo Alessandro Maestri ottiene la sua 3ª vittoria in campionato, seconda di fila, dopo la partita vinta a Sapporo, oggi ottenendo anche un suo record personale e stagionale in NPB, quest’anno, ovvero ben 13 eliminati di fila!

La scorsa settimana ne ottenne ben 11. E’ risultato anche l’MVP del match!

Ottiene una vittoria che contorna davvero una prestazione superlativa, con un AleMae che imbriglia per bene le mazze degli Hawks, che non stanno attraversando un buon periodo di forma, ma a Fukuoka è sempre difficile batterli. Ora gli Hawks hanno subito la 4ª sconfitta di fila tra le mura amiche.

Gara molto importante questa, perché consente ai Buffaloes di salire di una posizione, con 3 vittorie di fila ora, soprattutto di superare gli Hakws, ora ultimi, aspettando anche il risultato dei Fighters. Di fatto se quest’ultimi vengono sconfitti, avrebbero lo stesso record degli Hawks, quindi di conseguenza il team di Alex salirebbe addirittura al 4° posto, altrimenti rimarrebbero in 5ª posizione, dopo svariate settimane che occupano l’ultima piazza.

Nel match Maestri soffre un po’ al 1° inn., come nella gara vinta contro i Fighters, subendo peraltro un punto, mentre oggi concede subito una BB in 4 lanci ad Akira Nakamura e colpisce l’esterno samurai Seiichi Uchikawa. Non subisce gli avversari e chiude l’inning con 18 lanci effettuati, mentre l’altro partente il famoso nicaraguense Padilla, ex MLB, cominciava a subire valide (singoli) dagli ospiti.

Infatti lo starter di casa sembra che in varie occasioni stia per subire punti, con occasioni create bene dai Buffaloes, fino alla 3ª ripresa, con singoli appunto realizzati da Yoshio Itoi, Takuya Hara e Hikaru Ito. Concede anche BB ma è abile a cavarsela in queste situazioni create.

Nel frattempo il pitcher romagnolo concedeva un’altra BB, al 2° inn. a Kenta Imamiya, poi più nulla, con lanci sempre più consistenti, facendo battere il line-up avversario male e fuori tempo.Infatti dalla fine del 2° inning fino alla fine del 6° ottiene solo eliminati, lanciando perfettamente, rientrando a pieno regime nel suo ritmo.

In questo particolare frangente ottiene 2 K, di cui uno girato e solo guardato (un altro girato all’inizio del 2° e l’altro nella 6ª ripresa), poi facili eliminazioni ben giocate dalla difesa dei suoi compagni di squadra. Due K all’americano Bryan LaHair, una sorta di vendetta in quel momento, essendo stato il primo battitore a battere HR su di lui in NPB.

Ne battè ben due, facendolo soffrire quasi 3 mesi fa, ora è tutt’altra cosa! Sempre fotocopia della scorsa prestazione, appunto con prima ripresa un po’ sofferta e che poi sale in cattedra ottenendo out su out, ora come detto prima 13 di fila! Con 1 out e corridori agli angoli arria il doppio-rbi di Itoi che sbloccava il punteggio allo YaFuoku Dome per i Buffaloes. Ma dopo il 2° out e con basi cariche subiva un fortunoso doppio dal venezuelano Aarom Baldiris, che sparecchiava le basi per il 4-0 e Maestri tirava un bel sospiro di sollievo, consapevole che stava lanciando molto bene e che i compagni di squadra gli stavano dando un buon run-support, per arrivare a vincerla questa gara.

Maestri ben reagiva quando eliminava con K girato Yuya Hasegawa (leader attuale della media AVG della PL), poi superati i 90 lanci andava in difficoltà, riempiendo le basi con 2 out, concedendo una BB e colpendo Imamiya (secondo HP del match).

Usciva dopo 106 lanci ed entrava il rilievo Mamoru Kishida, che per ottenere l’out necessario per chiudere la ripresa, subiva prima due singoli in successione, che facevano subire a Maestri ben 3 ER, davvero immeritati, che sporcano un po’ i suoi numeri, fissando il punteggio sul 3-4 ancora per gli ospiti.

Il resto del match scorre con i rilievi che la fanno da padrone, con il closer Hirano, che ottiene la sua 19ª salvezza, un po’ soffrendo e chiudeva il match con la vittoria per AleMae, ben conquistata oggi a Fukuoka, con bel K girato.

Super Maestri quindi, che subisce gli unici punti, 3 ER, quando lui non era prensente e colpevole di averli messi in base, ma un Kishida così in difficoltà difficilmente si vede quest’anno e dunque un po’ sfortunato, in un match che subisce una sola valida, doppio. Colpisce anche due battitori e non accadeva dal suo rientro in giugno al Seibu Dome contro i Lions, ma nonostante ciò, con anche 3 BB lancia davvero bene oggi, davanti a poco più di 33000 spettatori, con sue prestazioni sempre in crescendo!!

GRANDE ALESSANDRO MAESTRI… continua così.

Gara cominciata alle 14.00 locali (07.00 in Italia), disputata davanti a 33265 spettatori, durata 3 ore e 12 minuti, con i seguenti arbitri HP: Yamamoto T.; 1B: Manabe; 2B: Sugimoto; 3B: Tomoyori.

Di seguito la cronaca completa del match, redatta dal sottoscritto:

Gara di PL: OBs@FSH, YaFuoku Dome di Fukuoka, pref. di Fukuoka (match num.10 tra Buffaloes e Hawks).

1° inning : Il match comincia con Padilla che fa battere a terra al 1° lancio visto il giovane esterno Goto S. sul 2B. Anche l’esterno Sakaguchi batte sul 2B, ovvero alza un facile pop-out su di lui ed è il 2° out, poi ci pensa l’esterno ex Fighters, Itoi, a battere valido, un singolo al centro dopo 3 lanci! Con il sudcoreano DH Lee D-H, Itoi è bravo a rubare la 2B, ma Padilla chiude la ripresa, facendo battere Lee D-H una rimbalzante sempre sul 2B. I primi 4 lanci di Maestri sono balls, quindi concessa subito una BB all’esterno giovane lead-off Nakamura A., che avanza in 2B tramite il bunt di sacrificio del 2b Honda, battuto sul romagnolo. Dopodiché colpisce l’esterno samurai Uchikawa, così con 1 out, 1B e 2B occupate, ma se la cava facendo battere una fly-ball al 3B Matsuda e una ground-out all’esterno Hasegawa, terminando la ripresa.

2° inning : Il partente di casa ottiene agevolmente due eliminati, ovvero uno strike-out girato in 4 lanci sul 1b Okada T. e Baldirise che batte una fly-ball sul LF. Poi subisce due singoli in sequenza dal 2b Hara T. e dal catcher Ito, mettendolo un po’in difficoltà, ma si chiude l’inning con lo ss Adachi che batte una secca linea proprio su Padilla. Arriva il primo K dell’incontro di Alex, una soddisfazione personale contro l’americano LaHair, che fu il primo a battere HR su di lui, ora in 6 lanci lo mette a sedere!! Arriva anche il 2° out, il giovanissimo 1b Makihara batte una rimbalzante sul 2B ed è il 2° out, poi il romagnolo concede un’altra BB del match, sul conto pieno allo ss Imamiya. Termina la ripresa offensiva dei padroni di casa, con il catcher Hosokawa che batte una fly-bal sul CF.

3° inning : Anche Padilla ottiene un altro K del match, girato su Goto S., poi ancora un altro, su Sakaguchi, che però giunge salvo in 1B, perchè il lancio decisivo è WP! Itoi va in base, in 4 lanci, con il nicaraguense che concede la prima BB dell’incontro e in questa situazione di 1 out e 1B con 2B occupata, il sudcoreano Lee D-H riempie il conto e viene eliminato con K girato in 7 lanci. Su quest’ultimo lancio però i Buffaloes tentano ed ottengono un’importante doppia rubata, con i corridori, Sakaguchi e Itoi che avanzano di una base. Ma Okada T. vanifica tutto, venendo eliminato con una fly-ball sul CF e dopo alcune occasioni create gli ospiti sono ancora fermi a 0 sul tabellone del punteggio! Maestri nella parte bassa ottiene bene e facilmente subito due outs, con due rimbalzanti battute in diamante da parte di Nakamura A. e Honda. Fa battere male anche il temibile Uchikawa, che è il 3° eliminato, un pop-out in zona di foul sul 3B!

4° inning : Lo starter di casa apre la ripresa con 2 facili eliminazioni, due ground-out battute in diamante da Baldiris e Hara T. Arriva la 3ª rimbalzante della ripresa che fa uscire ancora indenne Padilla, con Ito che batte sul 3B e si chiude la ripresa. Anche Maestri comincia benissimo la ripresa, con un’eliminazione al volo ottenuta da Matsuda e una ground-out al primo lancio per il leader AVG della PL, Hasegawa. Dopo altri 5 lanci, ottiene il suo K del match, sempre su LaHair, anche dopo 2 balls iniziali!! Vendetta di Maestri sull’americano, lanciando come lui sa ed è il 7° out di fila e ancora nessuna hit subita!

5° inning : I Buffaloes piazzano il lead-off in base, con 0 out ci pensa Adachi a battere un singolo al centro, poi avanza in 2B tramite un bunt di sacrificio su Padilla, ben eseguito da Goto S. Con un altro wild-pitch dello starter di casa, Adachi avanza in 3B e in questa situazione Sakaguchi guadagna una BB, quindi corridori agli angoli con 1 out e Itoi nel box di battuta! Va sempre in base Itoi in questo match e ora realizza un doppio al centro, che vale l’1-0 Buffaloes, con Adachi che sigla il punto che sblocca il match e Sakaguchi che arriva in 3B. Il nicaraguense ottiene un importante 2° out, facendo battere una corta volata a Lee D-H, sul LF che non permette nessun corridore di avanzare, poi colpisce Okada T. e quindi si riempiono le basi! Il venezuelano Baldiris dopo due lanci colpisce un lancio al centro del piatto e ne esce fuori un doppio che passa tra 3B e cuscino di terza, sparecchiando così le basi, con tutti i corridori che corrono a casa-base, per il 4-0 ospite. Baldiris, ingordo, corre verso la 3B ed è out, chiudendo la ripresa, dopo aver colpito duro Padilla, arrivato a 83 lanci in totale. Il partente romagnolo ospite, forte di questo vantaggio, lancia un altro K, secondo di fila ora, girato sul giovane Makihara, poi ottiene altri due outs, facilmente, con due fly-ball. Una battuta da Imamiya, sul conto pieno e un’altra battuta dal PH Takaya, che batteva al posto del c Hosokawa, ora 10 eliminati in successione.

6° inning : Esce uno spossato Padilla, ed entra il rilievo Kanazawa Takehito sul monte di lancio e con Takaya che riceve al posto di Hosokawa. Questo ottiene bene subito due outs, facendo battere una ground-out ad Hara T. ed eliminando in 4 lanci il c Ito, su K girato. Poi concede una BB ad Adachi, ma è abile a chiudere l’inning, con il giovane Goto S. che batte una rimbalzante sul 1B al 1° lancio visto e si chiude la ripresa offensiva ospite. Maestri supera il suo record personale e stagionale di outs consecutivi, con i 2 subito eliminati di questa ripresa arriva a quota 12 di fila, un pop-out battuto male da Nakamura A. e una ground-out di Honda sul 2B, nel ruolo di Mitsumata Taiki al posto di Hara T.!! Anche Uchikawa batte una rimbalzante in diamante, al 1° lancio visto ed è il 3° out, uno stratosferico ed intoccabile AleMae, che sta imbrigliando bene le mazze di casa, con 13 out di fila!

7° inning : Entra al posto di Kanazawa il rilievo Kamaya Shinya, che elimina subito al piatto con K girato Sakaguchi. Lancia un altro strike-out, ora guardato su Itoi, che per la prima volta in questo match non va in base, mentre Lee D-H è il 3° eliminato, dopo aver battuto una secca linea sullo SS di casa! Arriva la 1ª valida del match per i padroni di casa, al 1° lancio visto Matsuda batte un profondo doppio sul LF, ma poi Maestri si rifà eliminando in 6 lanci con K girato, Hasegawa, 4° del match! Il romagnolo va in difficoltà superando quota 100 lanci, concedendo una BB all’americano LaHair, ma poi ottiene bene il 2° out della ripresa, facendo battere male un pop-out al PH Fukuda S., entrato nel box al posto di Makihara. Gli sforzi si sentono da parte di Alex che sul conto pieno su Imamiya, lo colpisce, riempiendo così le basi, con 2 out e termina così la partita dello starter ospite, dopo 106 lanci! Al suo posto entra il rilievo Kishida Mamoru, che riapre il match subendo due singoli in sequenza, il primo del PH e poi c Tanoue, battuta a sinistra, che fa avanzare tutto di una base e con Matsuda che sigla l’1-4 e primo punto per gli Hawks. Poi Nakamura A., batte un singolo a destra, che fa entrare altri 2 punti per i padroni di casa, con LaHair e Imamiya che siglano il 3-4, con Kishida in difficoltà che fa subire degli ER a Maestri, sporcando un po’ la sua ottima prova. Chiude finalmente la ripresa con hold per lui (immeritata), eliminando al piatto in 6 lanci, il 2b Honda e match riaperto, doveva ottenere un out e invece fa una brutta presenza sul mound!

8° inning : Entra al posto del rilievo Kamaya, il rilievo mancino Morifuku Masahiko, che fa battere rimbalzante in diamante al PH Yamamoto K., subentranto ad Okada T. e a Baldiris. Poi è abile a chiudere la ripresa facendo girare a vuoto dopo 6 lanci il 2b Mitsumata, K girato! Subrentra a Kishida il giovane rilievo Sato Tatsuya, chiamato per ottenere la hold, contro il cuore del line-up dei padroni di casa e fa battere subito una fly-ball ad Uchikawa, sul RF. Poi Matsuda batte una ground-out sullo SS dopo pochi lanci e Sato T. chiude la ripresa con uno strike-out girato in 6 lanci su Hasegawa. Quindi holds numero 24 in stagione per lui, leader della PL e della NPB in totale!

9° inning : Entra il rilievo americano Falkenborg Brian, al posto di Morifuku, e Ito viene subito eliminato, con uno strike-out girato in 3 lanci! L’americano lancia bene ed ottiene anche gli altri 2 out che chiudono l’innig, con un altro strike-out, ora guardato da Adachi e con Goto S., che batte male un pop-out sul 1B, sempre in fretta oggi, Goto S. che batte al 1° lancio visto. Entra per i Buffaloes il closer Hirano Yoshihisa, al posto del rilievo Sato T., chiamato a portare a casa la vittoria, ma subisce un singolo su conto pieno da LaHair, che viene sostituito in 1B dal PR Kaneko K., che avanza in 2B grazie al bunt di sacrificio ben eseguito sul 1B da Fukuda. Entra in questa situazione di 1 out e corridore in 2B il PH Egawa Tomoaki, che va in base su base su ball, concessa sul conto pieno. Hirano ottiene il 2° eliminato con un poderoso strike-out girato sul c Tanoue, ora arrivato già a 20 lanci e con alcuni di loro scagliati a 151 kmh! Il giovane lead-off di casa impiega per altri 4 lanci il forte closer ospite, battendo una secca linea sullo SS e si chiude così la ripresa e il match….Salvezza stagionale numero 19 per lui e altra vittoria di AleMae!

Quindi, lanciatore vincente: Maestri (3-2, 4.32), perdente: Padilla (2-5, 4.06);

Inoltre ho seguito Ale, creando una cronaca dei sui lanci, con play-by-play e con pitch-by-pitch, registrando anche la velocità massima raggiunta dai suoi lanci, velocità max raggiunta : 146 kmh! (fastball) …ovvero 91.3 mph

Gara vs FSH, YaFuoku Dome di Fukuoka, pref. di Fukuoka iniziato alle ore 14:00 locali. Il play-by-play con pitch-by-pitch della prestazione di Alessandro Maestri.

1° inning = Nakamura A.: base su ball, Nakamura A. in 1B (3-0, BBBB); Honda: bunt di sacrificio sul P, Nakamura A. in 2B (2-1, BBK); Uchikawa: hit-by-pitch, Uchikawa in 1B (1-1, BK); Matsuda: eliminato al volo sul CF (0-1, K); Hasegawa: ground-out sul 2B (2-2, BBKF); [18 lanci tot.];

2° inning = LaHair: strike-out girato (3-2, BBKBFS); Makihara: ground-out sul 2B (0-0); Imamiya: base su ball, Imamiya in 1B (3-2, BBBKSFB); Hosokawa: eliminato al volo sul CF (2-2, KKBB); [37 lanci tot.];

3° inning = Nakamura A.: ground-out sul 2B (0-1, K); Honda: ground-out sullo SS (2-2, KBKB); Uchikawa: eliminato al volo con pop-out sul 3B in zona di foul (2-2, KKBFB); [50 lanci tot.];

4° inning = Matsuda: eliminato al volo sul CF (2-0, BB); Hasegawa: ground-out sullo SS (0-0); LaHair: strike-out guardato (2-2, BBKSK); [59 lanci tot.];

5° inning = Makihara: strike-out girato (1-2, FSBS); Imamiya: eliminato al volo sul CF (3-2, KFBBB); Takaya (PH): eliminato al volo sul LF (1-1, BF); [72 lanci tot.];

6° inning = Nakamura A.: pop-out sul 3B (2-2, BBKF); Honda: ground-out sul 2B (0-2, KSF); Uchikawa: ground-out sullo SS (0-0); [82 lanci tot.];

7° inning = Matsuda: doppio a LF, Matsuda in 2B (0-0); Hasegawa: strike-out girato (3-2, BKBBKS); LaHair: base su ball, LaHair in 1B (3-2, BBBFKB); Fukuda (PH): pop-out sullo SS (3-1, BBBK); Imamiya: hit-by-pitch, Matsuda in 3B, LaHair in 2B e Imamiya in 1B (3-2, FKBBB); [106 lanci tot)]; quindi 106 lanci effettuati, di cui 46 balls e 60 strike!

Quindi ecco la sua “linea” di lancio 6.2 IP, 26 BF, 106 lanci, 3 ER (causa rilievo), 1 H (doppio), 4 K, 2 HP e 3 BB con le seguenti medie aggiornate: ERA a 4.32, WHIP a 1.32 e FIP a 5.05. Con questa vittoria gli ORIX Buffaloes superano proprio gli Hawks in classifica, vincendo in anticipo questa serie allo YaFuoku Dome, quindi ora sono al 5 ° posto con record di 37 W – 38 L – 3 T, quindi con .493 di W %, mentre appunto gli Hawks scendono all’ultimo posto in graduatoria con 38 W – 40 L – 1 T, registrando .487 di W %; dove il team di Maestri si porta ancora più in vantaggio sugli Hawks, infatti il bilancio generale contro gli Hawks è di 7 W – 3 L – 0 T. incenti i Buffaloes che hanno vinto per 4 a 3, battendo 6 valide a 4 e nessun team ha commesso errori in difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *