Cappotto Yankees

I CUBS SUBISCONO IL CAPPOTTO DAGLI YANKEES

Non brillante la prestazione di Daytona nel doppio incontro

I Daytona Cubs (39 vinte – 40 perse, 5 vinte – 4 perse nel girone di ritorno) subiscono il cappotto nella doppia sfida contro i Tampa Yankees (42 vinte -33 perse, 6 vinte -1 persa nel girone di ritorno). La prima sfida è stata decisa al 14 inning da Bradley Suttle che ha battuto un fuoricampo per chiudere la partita a favore di Tampa con un punteggio di 4-3, nella seconda partita invece l’attacco dei D-Cubs non ha mai trovato la forza per rimontare il punteggio, perdendo quindi la partita per 4-2.

I Daytona Cubs hanno segnato per primi nella sfida contro il partente di Tampa Manuel Banuelos nel terzo inning, grazie ad un errore del seconda base Walter Ibarra che ha permesso a Junior Lake di dare ai D-Cubs il vantaggio per 1 a 0.

Dopo aver sospeso la gara per pioggia, la gara è ripresa con il partente Alberto Cabrera che non è riuscito a far mantenere il vantaggio della sua squadra subendo un fuoricampo da Corbin Joseph nel quarto inning, e successivamente un doppio con punto battuto a casa, sempre dallo stesso Corbin Joseph per il momentaneo vantaggio Yankees per 2 a 1.

Jake Opitz è poi entrato in partita per Daytona come Pinch Hitter ed è riuscito proprio al nono inning, contro il rilievo Jonathan Ortiz, a far segnare David Macias pareggiando i conti sul 2 a 2.

La prima partita è poi terminata al 14 inning quando il rilievo dei D-Cubs, Oswaldo Martinez (3 vinte -4 perse) ha subito un fuoricampo da Bradley Suttle per regalare la vittoria ai Tampa Yankees con il punteggio finale di 4 a 3.

Martinez ha quindi subito la sconfitta per Daytona mentre Noel Castillo (1 vinta -1 persa) ha guadagnato la vittoria lanciando solamente un inning senza incassare punti.

Nella seconda partita i Daytona Cubs seppur segnando per primi, non sono riusciti ad arginare i Tampa Yankees, che si sono guadagnati la vittoria anche nel secondo incontro.

I Cubs hanno subito segnato nel secondo inning. Il partente degli Yankees Dellin Betances ha subito regalato una base per ball al prima base dei Cubs Rebel Ridling per poi colpire l’esterno destro Kyler Burke con un lancio maldestro, posizionando gli avversari in prima e seconda base. Dopo aver lasciato al piatto Jake Opitz, Betances ha dovuto subire un singolo dal catcher Michael Brenly. Ridling è quindi corso a casa base per dare ai Daytona il parziale vantaggio 1 a 0.

Per quanto riguarda Daytona, il partente Chris Siegfried è stato molto efficace nei suoi 2.2 inning lanciati. Il mancino è riuscito a eliminare per strike out cinque battitori Yankee subendo solo due valide.

Alex Maestri è poi entrato come rilievo al posto di Siegfried e non si puo’ dire certo che è stato aiutato dalla sua difesa. Nel quarto inning l’esterno destro di Tampa ha raggiunto la prima base grazie ad una base regalata per balls. Il prima base Myron Leslie ha poi raggiunto la base grazie ad un errore difensivo dell’interbase Junior Lake. Almonte ha addirittura raggiunto la terza base in questa giocata. L’esterno sinistro Jack Rye ha poi fatto segnare ad Almonte il punto con una volata di sacrificio verso l’esterno sinistro. Un singolo del catcher Mitch Abeita ha poi portato i corridori agli angoli (prima e terza base). Tutto è continuato ad andare male quando al seconda base Ryan Flaherty è sfuggita la palla dal guanto su una battuta rimbalzante di Walter Ibarra. Leslie ha quindi segnato grazie a questo errore mentre Abeita è riuscito ad arrivare in seconda. Le cose non sono andate meglio quando i D-Cubs hanno commesso il loro quarto errore della partita, un tiro sbilenco del prima base Rebel Ridling che ha sorvolato il guanto dell’interbase Junior Lake permettendo a Tampa di segnare un altro punto ed aumentare il vantaggio sul 4 a 1.

Sotto 4 a 1, al settimo inning Jake Opitz ha aperto l’inning con un singolo interno. Michael Brenly ha seguito Opitz battendo un doppio e portando a casa il suo secondo RBI della gara per segnare il punto del 4 a 2 contro il rilievo degli Yankees Phil Bartleski.

Alex Maestri (0 vinte -1 persa) ha incassato la sconfitta per Daytona mentre il partente di Tampa, Dellin Betances (3 vinte -0 perse) ha guadagnato la vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *